Giovedì 04 Giugno 2020 | 13:48

NEWS DALLA SEZIONE

Tecnologia
«Immuni, applicazione pericolosa e inutile»

«Immuni, applicazione pericolosa e inutile», il parere dell'avvocato

 
Il racconto
Francesca Mangiatordi e  Elena Pagliarini

«Vi racconto i 100 giorni dell’inferno a Cremona», la testimonianza di una dottoressa di Altamura

 
l'iniziativa
Turi, il Covid non ferma la Sagra della Ciliegia Ferrovia, che diventa itinerante e solidale

Turi, il Covid non ferma la Sagra della Ciliegia Ferrovia, che diventa itinerante e solidale

 
la storia
«La nostra odissea burocratica»: hanno compilato 15 autocertificazioni per tornare da Londra a Bari

«La nostra odissea burocratica»: 15 autocertificazioni per tornare da Londra a Bari

 
educazione
«Talenti fuor d'acqua»: l'evento online per valorizzare le eccellenze in ambito scolastico

«Talenti fuor d'acqua»: l'evento online per valorizzare le eccellenze in ambito scolastico

 
La ripresa
Bari, hotel e ristoranti ripartono a piccoli passi

Bari, hotel e ristoranti ripartono a piccoli passi: accoglienza riparte con i piedi di piombo

 
nel Barese
Molfetta, con auto rubate scippava donne per strada: arrestato

Molfetta, con auto rubate scippava donne per strada: arrestato

 
L'iniziativa
Bari, il San Nicola-Topolino consegnato dalla star dei tattoo a Decaro

Bari, il San Nicola-Topolino consegnato dalla star dei tattoo a Decaro

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariTecnologia
«Immuni, applicazione pericolosa e inutile»

«Immuni, applicazione pericolosa e inutile», il parere dell'avvocato

 
Potenzafase 2
Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: l’obiettivo sono 1.250 test ogni giorno

Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: in Basilicata l’obiettivo sono 1.250 test al giorno

 
Tarantol'onorificenza
Beniamino Laterza

Taranto, un vigilante del «Moscati» ora è Cavaliere della Repubblica

 
Materadalla polizia
Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

l'iniziativa

«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

Un evento benefico organizzato dall'onorevole Francesco Paolo Sisto per sostenere le famiglie bisognose

La solidarietà è per tutto l'anno. Anche dopo il Natale, con la maratona musicale di 12 ore «Un pianoforte per strada - After Christmas». L'evento benefico organizzato dall’onorevole Francesco Paolo Sisto, giunto alla quarta edizione, è in programma oggi dalle 9 alle 21 in via Argiro 33. Il ricavato sarà donato ai volontari dell'associazione «Incontra» che da 12 anni offrono sostegno a 700 famiglie indigenti.

«Fare del bene deve comportare molto impegno - commenta Francesco Paolo Sisto - per avere uno sguardo profondo verso chi ha bisogno di aiuto dal punto di vista alimentare o sociale. Bari è da sempre una città mercantile, in cui spesso la domanda è “Cosa c'è per me?”. Adesso invece l'interrogativo principale da porsi è: cosa c'è per gli altri».

Il deputato di Forza Italia si esibirà in una lunga performance al fianco di altri musicisti baresi, del coro Black & Blues e degli Spartiti Uniti, gruppo di parlamentari della Camera autore del brano «Onorevole Natale». Anche gli sponsor della manifestazione hanno contribuito attivamente al successo della raccolta fondi: 150 biglietti dalla Camerata Musicale Barese, cioccolata calda e panettone per combattere il freddo da Jerome Caffè, l’associazione Giovani Medici per i servizi di consulenza, Napolitano Strumenti Musicali che a disposizione il pianoforte.

«La manifestazione - aggiunge Sisto - si trasformerà in un vero concerto in strada. Perché è stata organizzata al termine delle festività natalizie? Il sindaco Decaro non ci aveva concesso l'autorizzazione». Il ricavato sarà utilizzato per finanziare l'organizzazione logistica dell'associazione «Incontra». Dice il presidente Gianni Macina: «La sopravvivenza non passa da contributi pubblici. Abbiamo bisogno di carburante, i nostri fornitori principali si trovano a Molfetta. Senza furgoni non riusciremmo a garantire a 700 nuclei familiari grandi quantità di provviste fondamentali come frutta, verdure, latte, pasta e salsa di pomodoro». Grazie ai volontari, i senzatetto possono ritirare provviste o un pasto caldo per 365 giorni l'anno. «In piazza Balenzano - conclude Macina - abbiamo allestito anche un supermarket, accessibile a tutti, dove poter fare la spesa gratuitamente e in modo dignitoso. Si è creato un filo diretto attraverso i social network, i cittadini ci segnalano i casi più difficili e noi avvisiamo i responsabili comunali per attivare il pronto intervento sociale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie