Mercoledì 25 Maggio 2022 | 18:07

In Puglia e Basilicata

Musica

Nuovo singolo di Fanya artista milanese dal cuore lucano

S’intitola «Diversi da ieri», prodotto da Enriko Kikko Palmosi, il nuovo singolo di Fanya (all’anagrafe Stefania Di Croce), cantante milanese originaria di Roccanova

24 Aprile 2022

Massimo Brancati

POTENZA - S’intitola «Diversi da ieri», prodotto da Enriko Kikko Palmosi, il nuovo singolo di Fanya (all’anagrafe Stefania Di Croce), cantante milanese originaria di Roccanova. Con la sua voce passionale e potente Fanya rende il brano coinvolgente e persuasivo nel suo raccontare quel tempo sospeso, figlio del contatto travolgente con l’amore che si trasforma in paura di rompere un equilibrio, una stasi. La canzone vuole raccontare quel momento di dubbio dopo la passione, o meglio il sentimento che si intreccia al timore di farsi male. Di «Diversi da ieri» è stato anche realizzato un video molto suggestivo girato nel cuore di New York per la regia di Mattia Riccio e con protagonista l’attore Fabio Massenzi. «Ho scelto New York come location - spiega la cantante - perché volevo che il testo fosse in completa sintonia con le immagini del video e per questo proprio la «Grande Mela», ricca di forti contrasti e a tratti surreale, mi è sembrata perfetta».
Cantante e attivista per i diritti degli animali, Fanya è conosciuta nel circuito musicale nazionale anche per la sua attività di promoter e talent scout: sua l’idea di realizzare la kermesse itinerante «Promuovi la tua musica» per far emergere artisti italiani che non hanno molto spazio nel «mainstream». Il festival coinvolge oltre 2mila cantanti in tutto il territorio nazionale e approderà anche in Basilicata in due distinte tappe, a Matera e a Potenza.

Dal punto di vista strettamente canoro Fanya esordisce discograficamente nel 2013 con il singolo «Fermi noi». L’anno successivo incide «Donna» di Mia Martini per abbracciare una campagna di sensibilizzazione contro la piaga del femminicidio. È un inno al coraggio, l’appello ad uscire dal silenzio e a denunciare le aggressioni subite. «Sono cresciuta - dice Fanya - con la musica italiana, le canzoni di Mia hanno accompagnato le mie serate è doveroso dedicarle un tributo. È una donna che ha incarnato l’inquietudine e la sensibilità di tante altre donne, di fronte a problemi di ordine sociale, sessuale e morale».

L’inedito «Contrario di niente» arriva nel 2016. La sua voce è stata anche protagonista di una colonna sonora al Museo Maxxi di Roma nell’ambito del semestre di presidenza italiana dell’Ue. Intanto in questi anni Fanya si è mostrata sia in festival nei quali ha affiancato in giuria grossi nomi della musica, sia in concerti in giro per l’Italia con la possibilità di aprire i «live» di una delle band storiche italiane, i Nomadi.
Con il nuovo singolo l’artista prosegue una carriera cominciata a soli 15 anni, che le ha consentito di affiancare sul palco diversi artisti importanti durante la manifestazione «Un ponte tra due popoli». «Diversi da ieri» è un brano molto internazionale che consentirà a Fanya di farsi conoscere e apprezzare anche fuori dai confini italiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725