Sabato 28 Maggio 2022 | 22:25

In Puglia e Basilicata

L'ep

«Sacramento», il disco d'esordio dei pugliesi Lazzaretto è un misto fra magia e realtà

01 Giugno 2021

Redazione online

Si chiama “Sacramento” ed è l’affascinante EP d’esordio del trio pugliese LAZZARETTO, uscito il 28 maggio per la label/collettivo
Dischi Uappissimi con distribuzione Artist First. Il progetto è composto da Cosimo Savino (Ecole du Ciel), Vittorio Di Lorenzo (Leland Did It) e Angelo Rosato Fanelli (casematte). Un trio fluido dove le esperienze e le visioni artistiche di ognuno si intersecano alla perfezione, per dare vita a una miscela ipnotica e spiazzante, anarchica al punto giusto.

Sacramento è il terrore e la magia (mascìa) della nostra terra. È la bellezza del mettersi in gioco e del concedersi in un rapporto. Sacramento è ambiguità, superstizione, speranza. La sua musica è la sintesi di un percorso creativo che esprime le dicotomie di una realtà in cui stati d'animo contrastanti, confluiscono e coesistono tra loro. La foto presente sull'artwork del disco manifesta al meglio le sensazioni di questo lavoro. Si tratta di un fazzoletto datato 1914 ricamato a punto e croce. È una dichiarazione d'amore di una ragazza che vive il distacco dal suo amato partito per la "Grande Guerra". La notizia della morte di quest'ultimo le farà perdere il senno ma non morirà in lei la speranza di vederlo tornare. Passerà l'intera vita in attesa di un suo ritorno.

LAZZARETTO è un progetto tutto in divenire, difficilissimo da etichettare. La sua lingua di riferimento è il francese, dato che un membro del gruppo ha origini belghe. L'esordio discografico è stato anticipato dal primo singolo “Geremia 1111”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725