Martedì 22 Ottobre 2019 | 18:40

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
Pathetic Loser Strategy: l'amicizia tra quattro salentini sparsi per l'Italia suggellata dalla musica

Pathetic Loser Strategy: l'amicizia tra quattro salentini sparsi per l'Italia suggellata dalla musica

 
Il contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
nuove uscite
«Blend»: mix di generi ed emozioni nel secondo album di Walter Celi

«Blend»: mix di generi ed emozioni nel secondo album di Walter Celi

 
concerti
Gionnyscandal arriva in Puglia: l'8 novembre appuntamento al Demodé

Gionnyscandal arriva in Puglia: l'8 novembre appuntamento al Demodé

 
nuove uscite
Il Mago, Desy, Antonietta Pasquarelli: grande momento per la nuova musica barese

Il Mago, Desy, Antonietta Pasquarelli: grande momento per la nuova musica barese

 
musica
«Casomai»: la coratina Ryah canta la lotta fra la purezza e le paure

«Casomai»: la coratina Ryah canta la lotta fra la purezza e le paure

 
musica e sociale
«Chico del Barrio»: nel video di Benzo Diaz anche i ragazzi delle case popolari del San Paolo di Bari

«Chico del Barrio»: nel video di Benzo Diaz anche i ragazzi delle case popolari del San Paolo di Bari

 
il talent di sky
X Factor, 4 «sì» per i salentini Accasaccio, volano direttamente ai bootcamp

X Factor, 4 «sì» per i salentini Accasaccio, volano direttamente ai bootcamp

 
musica
«Lo facciamo per voi», i baresi Folkabbestia cantano in difesa degli ulivi

«Lo facciamo per voi», i baresi Folkabbestia cantano in difesa degli ulivi

 
C'è anche un ex The Voice
SquadDrone, Jo Penta, Elisa Termite: le novità musicali pugliesi

SquadDrone, Jo Penta, Elisa Termite: le novità musicali pugliesi

 
L'appuntamento
Libera la «voce» passando per mente e cuore: a Bari il workshop della musicoterapista Maritè K

Libera la «voce» passando per mente e cuore: a Bari il workshop della musicoterapista Maritè K

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIn appello
Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

 
BrindisiDanni a impianto
Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

 
BatIl caso
Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

 
TarantoIl caso
Taranto, nascondevano nello scantinato pistola e katane

Taranto, nascondevano nello scantinato pistola e katane

 
LecceL'operazione
Tricase, a casa droga e posta mai consegnata: dipendente delle Poste e figlio in carcere

Tricase, a casa droga e posta mai consegnata: dipendente delle Poste e figlio in carcere

 
PotenzaSicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
MateraL'intervista
Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

 

i più letti

L'intervista

«La Notte della Taranta è un cesto di buone intenzioni che va custodito»: parla Giovanna Marini

La musicista e ricercatrice etnomusicale interviene dopo la presentazione a Zollino dell’anteprima nazionale del documentario A sud della musica – La voce libera di Giovanna Marini

«La Notte della Taranta è un cesto di buone intenzioni, bisogna custodirlo, è importante». Lo afferma Giovanna Marini, musicista e ricercatrice etnomusicale, dopo l’anteprima nazionale del documentario A sud della musica – La voce libera di Giovanna Marini, presentato a Zollino ieri sera (11 agosto) durante la nona tappa del festival itinerante “La Notte della Taranta”, a cura del regista Giandomenico Curi e prodotto da Meditfilm. La musica popolare, da molti considerata d’appendice, rappresenta l’anima di un’Italia sempre più scollata e che fatica a riconoscersi e il merito di Giovanna Marini è quello di farla vivere sempre e comunque in tutte le sue forme, incontrando i cantori passati e presenti, riconoscendo in questi pezzi salentini lo studio dei modi greci fatto al conservatorio.

«Penso cose molto positive della Taranta, sono venuta qui a cantare con De Gregori tanti anni fa e il Salento è un luogo benedetto, benedetto per la musica. Questa cultura è viva e la cosa che mi consola è vedere che qui non si dimenticano le radici – dichiara Giovanna Marini - nel Salento nessuno ha dimenticato niente, è rimasto tutto vivo e vissuto. In questi canti quello che si privilegia è il modo di raccontare senza parole le emozioni. Gli scontri di queste note, queste voci che si incontrano, si superano, progrediscono pian pian facendo una serie di passaggi rivoluzionari, che non erano consentiti e loro lo fanno, tutti fuori dalla portata del pentagramma. Tutto questo trasmette emozioni».

I canti che accompagnano anche il film dall’inizio alla fine, si mischiano ai ricordi, alle testimonianze di amici e studiosi, ai luoghi ritrovati, alle facce e alle immagini dei materiali di repertorio, soprattutto ai musicisti e ai cantanti, vecchi e nuovi, più vicini alla cultura orale e al canto di tradizione.

«Questi sono paesi che vivono da soli e potete stare tranquilli, qui nessuno teme la mancanza di cultura che sta investendo l’Italia in questo modo così radicale e così rovinoso», conclude l'artista. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie