Martedì 23 Aprile 2019 | 20:35

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
FoggiaSull'Isola di Capraia
Migranti, 17 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro donne e bambini

Migranti, 18 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro bimbo paraplegico

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Una giornata di studio fra le chiese rupestri

Zainetto in spalla, macchina fotografica, la scheda fatta con l'insegnante e… via dalle aule scolastiche. Organizzare in Puglia una giornata, di apprendimento e di svago, non è mai stato facile come lo è oggi. Anzi, facilissimo, a portata di click ed al turismo scolastico e giovanile la Regione Puglia dedica un apposito spazio, modulato sulle esigenze dei ragazzi e pure degli insegnanti, nel portale www.viaggiareinpuglia.it. Le camaleontiche possibilità dei turismi pugliesi sono oramai raccolte in questo unico sito virtuale dal quale, sempre con un semplice click
Una giornata di studio fra le chiese rupestri
Zainetto in spalla, macchina fotografica, la scheda fatta con l'insegnante e… via dalle aule scolastiche. Organizzare in Puglia una giornata, di apprendimento e di svago, non è mai stato facile come lo è oggi. Anzi, facilissimo, a portata di click ed al turismo scolastico e giovanile la Regione Puglia dedica un apposito spazio, modulato sulle esigenze dei ragazzi e pure degli insegnanti, nel portale www.viaggiareinpuglia.it.
Le camaleontiche possibilità dei turismi pugliesi sono oramai raccolte in questo unico sito virtuale dal quale, sempre con un semplice click, si aprono a cascata una miriade di collegamenti a tante altre iniziative o associazioni o enti: non solo vetrina, ma strumento concreto e rapido per conoscere, decidere e organizzare la propria vacanza, di studio o privata, o in bici, o cavallo…
"Il marchio "Viaggiare in Puglia" nasce con l'intento di costruire un'offerta integrata fatta di 3 nuovi porti, 16 parchi naturali, la tutela di specie vegetative secolari, eventi culturali di richiamo, la nascita di una "Rete ricettiva rurale di qualità" con il recupero delle masserie di proprietà della Regione, la valorizzazione dell'artigianato tipico" ai evidenzia nel portale". La conferma che, questa, sia la direzione giusta è arrivata già nel primo biennio 2008/09 con un segno positivo delle presenze del 10,9%. Fra queste cifre in crescita c'è anche quello legate alle vacanze per scuole e giovani, mirate ad un segmento che comprende i viaggi di istruzione, quelli in famiglia e con gli amici.
Il calendario proposto è ampio tutto l'anno e poggia su quel clima generalmente mite che caratterizza la Puglia.
Il semplice funzionamento del motore di ricerca risponde alle classiche domande che insegnanti, e genitori, solitamente si pongono. L'ente organizzatore, con tutti i recapiti per saperne di più, la percorribilità (pedonale o altro), la tipologia dell'itinerario (per esempio storico archeologico) e, utilissimo davvero, il target di riferimento (scuola dell'infanzia, primaria, secondaria etc) così da non sbagliare il tipo di proposta formativa offerta agli allievi. Gli affreschi medievali delle chiese rupestri hanno colori più brillanti in inverno, ma non tutti lo sanno, e allora cliccando in www.viaggiareinpuglia.it potremo scoprire pure quali sono i mesi dell'anno migliori per il tipo di escursione scelta. Utili pure i suggerimenti su come vestirsi, se portare o meno l'acqua potabile nello zaino. La classica ciliegina che completa la torta è la scheda didattica già pronta, con le informazioni di base a doppia utilità: oltre ad aiutare a scegliere, può essere utilizzata in classe come punto di inizio per un maggiore approfondimento.
Per ricollegare chi vive in città alle campagne di Puglia, belle come giardini, ed alla nostra cultura della terra può essere utile esplorare la rete degli agrimusei. Fra masserie, iazzi e trulli, frantoi ipogei e cantine vinicole, piccole degustazioni o dimostrazioni su come si fanno i nostri prodotti tipici sono un modo di apprendere dal vero molto amato dai giovanissimi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400