Giovedì 27 Febbraio 2020 | 00:15

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari, 2-2 a Terni. Pareggio amaro: la Reggina se ne va, il Monopoli si avvicina

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaMaltempo
Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

 
HomeIl virus
Il Coronavirus arriva in Puglia, un caso positivo a Taranto: tornato da poco da Codogno

Il Coronavirus arriva in Puglia, caso positivo a Taranto: 33enne di Torricella tornato in aereo lunedì da Codogno.
Al Moscati isolato pronto soccorso. Scuole chiuse

 
BatL'incidente mortale
Trinitapoli, auto finisce fuori strada sulla S 16: morta 56enne

Trinitapoli, scontro tra due auto, una finisce fuori strada sulla S 16: morta 56enne

 
BrindisiLa curiosità
Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la carta dai funghi

Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la pelle dai funghi

 
LecceIsolato a Codogno
La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

 
FoggiaLa scoperta
Cerignola, refurtiva in un ex mobilificio già depodito di automezzi rubati

Cerignola, refurtiva in un ex mobilificio già deposito di automezzi rubati

 
MateraIl recupero
Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

 

Una giornata di studio fra le chiese rupestri

Zainetto in spalla, macchina fotografica, la scheda fatta con l'insegnante e… via dalle aule scolastiche. Organizzare in Puglia una giornata, di apprendimento e di svago, non è mai stato facile come lo è oggi. Anzi, facilissimo, a portata di click ed al turismo scolastico e giovanile la Regione Puglia dedica un apposito spazio, modulato sulle esigenze dei ragazzi e pure degli insegnanti, nel portale www.viaggiareinpuglia.it. Le camaleontiche possibilità dei turismi pugliesi sono oramai raccolte in questo unico sito virtuale dal quale, sempre con un semplice click
Una giornata di studio fra le chiese rupestri
Zainetto in spalla, macchina fotografica, la scheda fatta con l'insegnante e… via dalle aule scolastiche. Organizzare in Puglia una giornata, di apprendimento e di svago, non è mai stato facile come lo è oggi. Anzi, facilissimo, a portata di click ed al turismo scolastico e giovanile la Regione Puglia dedica un apposito spazio, modulato sulle esigenze dei ragazzi e pure degli insegnanti, nel portale www.viaggiareinpuglia.it.
Le camaleontiche possibilità dei turismi pugliesi sono oramai raccolte in questo unico sito virtuale dal quale, sempre con un semplice click, si aprono a cascata una miriade di collegamenti a tante altre iniziative o associazioni o enti: non solo vetrina, ma strumento concreto e rapido per conoscere, decidere e organizzare la propria vacanza, di studio o privata, o in bici, o cavallo…
"Il marchio "Viaggiare in Puglia" nasce con l'intento di costruire un'offerta integrata fatta di 3 nuovi porti, 16 parchi naturali, la tutela di specie vegetative secolari, eventi culturali di richiamo, la nascita di una "Rete ricettiva rurale di qualità" con il recupero delle masserie di proprietà della Regione, la valorizzazione dell'artigianato tipico" ai evidenzia nel portale". La conferma che, questa, sia la direzione giusta è arrivata già nel primo biennio 2008/09 con un segno positivo delle presenze del 10,9%. Fra queste cifre in crescita c'è anche quello legate alle vacanze per scuole e giovani, mirate ad un segmento che comprende i viaggi di istruzione, quelli in famiglia e con gli amici.
Il calendario proposto è ampio tutto l'anno e poggia su quel clima generalmente mite che caratterizza la Puglia.
Il semplice funzionamento del motore di ricerca risponde alle classiche domande che insegnanti, e genitori, solitamente si pongono. L'ente organizzatore, con tutti i recapiti per saperne di più, la percorribilità (pedonale o altro), la tipologia dell'itinerario (per esempio storico archeologico) e, utilissimo davvero, il target di riferimento (scuola dell'infanzia, primaria, secondaria etc) così da non sbagliare il tipo di proposta formativa offerta agli allievi. Gli affreschi medievali delle chiese rupestri hanno colori più brillanti in inverno, ma non tutti lo sanno, e allora cliccando in www.viaggiareinpuglia.it potremo scoprire pure quali sono i mesi dell'anno migliori per il tipo di escursione scelta. Utili pure i suggerimenti su come vestirsi, se portare o meno l'acqua potabile nello zaino. La classica ciliegina che completa la torta è la scheda didattica già pronta, con le informazioni di base a doppia utilità: oltre ad aiutare a scegliere, può essere utilizzata in classe come punto di inizio per un maggiore approfondimento.
Per ricollegare chi vive in città alle campagne di Puglia, belle come giardini, ed alla nostra cultura della terra può essere utile esplorare la rete degli agrimusei. Fra masserie, iazzi e trulli, frantoi ipogei e cantine vinicole, piccole degustazioni o dimostrazioni su come si fanno i nostri prodotti tipici sono un modo di apprendere dal vero molto amato dai giovanissimi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie