Lunedì 19 Novembre 2018 | 10:01

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il porto di Bari accoglie nuovi giganti del mare e del lusso

Vacanze in crociera, che passione! Sale in vetta ai desideri degli italiani e, sull'onda di questa moda con opportuni investimenti, ecco che conquista posizioni sempre più il porto di Bari. Secondo i dati ufficiali del MedCruise si è piazzato al secondo posto in Italia nel 2009 per la crescita nel segmento crocieristico e, a cavallo del 2010 - 2011, ha fatto un altro importante passo in avanti: il prolungamento della stagione al periodo invernale. A gennaio ha preso il via con la MSC, mentre a partire da maggio sono previsti nuovi approdi da parte della Royal Caribbean e della Costa Crociere, che porterà a Bari una ulteriore unità.
Il porto di Bari accoglie nuovi giganti del mare e del lusso
Vacanze in crociera, che passione! Sale in vetta ai desideri degli italiani e, sull'onda di questa moda con opportuni investimenti, ecco che conquista posizioni sempre più il porto di Bari. Secondo i dati ufficiali del MedCruise si è piazzato al secondo posto in Italia nel 2009 per la crescita nel segmento crocieristico e, a cavallo del 2010 - 2011, ha fatto un altro importante passo in avanti: il prolungamento della stagione al periodo invernale. A gennaio ha preso il via con la MSC, mentre a partire da maggio sono previsti nuovi approdi da parte della Royal Caribbean e della Costa Crociere, che porterà a Bari una ulteriore unità.
L'Autorità portuale del Levante, presieduta da Franco Mariano, oltre a Bari include altre due cittadine turistiche di grande fascino: Barletta e Monopoli. Ed è l'offerta complessiva, per i tre porti, che è stata portata a fine 2010 al SeatradeMed Convention di Cannes, evento biennale internazionale sul mercato crocieristico del Mediterraneo. Accanto alla promozione, l'Autorità Portuale, ha messo in cantiere importanti investimenti infrastrutturali per sostenere adeguatamente la domanda del mercato crocieristico che continua a crescere senza sosta. Sono previsti l'ampliamento del Terminal Crociere, la costruzione di un nuovo molo di 350 mt nella Darsena di Ponente per far ormeggiare più facilmente le mega navi di nuova costruzione e sono in arrivo - in tutti e tre i porti - i dragaggi dei fondali.
Spazi, sotto il mare e in banchina, sono assolutamente indispensabili per i veri e propri giganti del mare e del lusso che Bari riesce ad attrarre. Fra questi svetta, e non è in gioco di parole, la classe Voyager di Royal Caribbean (Mariner of the Seas, Navigator of the Seas e Voyager of the Seas) che non è soltanto una meraviglia tecnologica ma rappresenta la rivoluzione del concetto di crociera. Le direttrici geografiche le porteranno nel Mediterraneo Occidentale e Orientale. Da maggio a ottobre Voyager of the Seas partirà nel week end da Venezia verso Koper (Slovenia), Ravenna, Bari, Dubrovnik (Croazia) per crociere di una settimana.
L'aver scelto il porto del capoluogo regionale pugliese consacrerà il Tacco d'Italia come meta della crocieristica glamour perché sulla Voyager ci sono il muro per il free climbing, il campo da basket dalle dimensioni regolari, il simulatore interattivo di golf con campo di 19 buche, un minigolf a 9 buche, un percorso jogging, un percorso per pattinaggio in linea e lo Studio B, un Palaghiaccio con ghiaccio vero, che la sera si trasforma ed ospita spettacoli incredibili, stile Holiday on Ice.
I vacanzieri, a migliaia, che sono attesi a Bari metteranno in moto l'economia turistica del capoluogo anche in inverno con shopping nei negozi del centro, ristorazione, prodotti tipici, visite ai luoghi sacri ed alle mostre della rinata Bari vecchia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400