Sabato 18 Settembre 2021 | 00:20

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Puglia e Basilicata da...«consumare»

Una opportunità per sconfiggere la crisi
Puglia e Basilicata da...«consumare»
Puglia da bere, Puglia da mangiare, Puglia da esplorare. Dal mare alla campagna, senza trascurare grotte, insenature, calette, fondali.
Un mondo di storia e archeologia sommersa, come testimoniano i sarcofagi di San Pietro in Bevagna. O i fondali delle isole Tremiti che non hanno nulla da inviare a località straniere molto più accorsate.
E naturalmente la Basilicata non è da meno, sia come terra di ricca di storia e archeologia, sia come spiagge, del versante jonico quanto tirrenico, in cui si staglia la perla Maratea.
La Basilicata aggiunge tesori naturali e montuosi alla più pianeggiante Puglia.
Chi non è necessariamente in cerca di mondanità può trovare nel Pollino boschi, sentieri e paesini che offrono la più dolce delle cornici a una romantica passeggiata.
Luoghi galeotti per gli innamorati quanto per gli sportivi estremi e ambientazioni ideali per vacanze di benessere e relax, che trovano la loro collocazione ideale nelle terme e nella moltidudine di masserie ristrutturate e perfettamente trasformate in dimore di charme.
E non possiamo dimenticare gli itinerari del gusto, alla scoperta dei prodotti tipici e della gastronomia che tutto il mondo ci invidia e che diventa essa stessa attrazione, così come le strade dell’enoturismo che affiancano alla bontà dei nostri vini, bianchi o rossi che siano, quella del nostro preziosissimo oro verde: l’olio che tutto il mondo ci invidia e che riesce, da solo, a dare ai piatti il sapore inconfondibile di Puglia e Lucania.
Un Sud di eccellenza, quindi, il Sud dell’esportazione, dell’immagine che fa la differenza, che porta continui incrementi negli arrivi e nelle presenze, Puglia e Basilicata da “consumare”.
E non dovremmo lasciare che a “consumare” e a gradire le nostre regioni siano solo gli stranieri ma dovremmo essere talmente furbi da imparare goderle anche in proprio.
E questa, comunque, è l’estate della crisi. Un’estate in cui si prevedono vacanze comunque, ma vacanze più brevi. Le anticipazioni parlano di periodi non più lunghi di una settimana o dieci giorni per famiglia, di corsa ai last minute e ai viaggi low cost per igiovani, i single e le coppie, di ricerca del miglior rapporto qualità prezzo e di difficoltà oggettive per far quadrare il budget destinato alle ferie.
E allora potrebbe essere l’occasione buona per smettere di fare gli esterofili e di snobbare i tesori a due passi da casa. “Consumare” Puglia e Basilicata significa risparmiare tantissimo sugli spostamenti, visto che treni e aerei non sono proprio a buon mercato soprattutto per chi, avendo periodi di ferie ben circoscritti, fa fatica a far coincidere nel low cost le date di partenza e di rientro.
E benzina e autostrada a volte costano molto di più di quanto possa incidere il fitto di un residence per una settimana.
Abbattiamo i prezzi di viaggio e gustiamoci il mare del Salento che alla Costa Smeralda non ha proprio nulla da invidiare, investiamo le spese di trasporto in una fantastica settimana di bellezza in una delle tante nostre terme, le Dolomiti lucane sono una tappa eccellente per i montanari escursionisti per poi chiudere la giornata al fresco dei parchi o in uno dei tantissimi ristorantini dalle mille golose sorprese.
E se invece il portafoglio è l’ultimo dei problemi vale davvero la pena di regalarsi una pausa in una dimora di charme o mettere la prua della barca in direzione delle deliziose calette del Gargano o del Salento, sfruttare la moltitudine di porticcioli turistici nati lungo la costa pugliese e, fra un bagno e una buona cena a base di pesce, magari dedicarsi anche alla scoperta delle cattedrali e dei castelli. Vengono in vacanza da noi da tutto il mondo: un motivo ci sarà, non vi pare?
Daniela D’Ambrosio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie