Martedì 27 Settembre 2022 | 00:41

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

PECHINO

Meloni, non rinnoverei adesione a Belt and Road della Cina

Meloni, non rinnoverei adesione a Belt and Road della Cina

'Fu errore. Taiwan fondamentale, inaccettabili minacce Pechino'

23 Settembre 2022

(ANSA) - PECHINO, 23 SET - L'abbraccio dell'Italia alla Belt and Road, la nuova Via della Seta della Cina, è stato un "grosso errore": lo dice la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, in un'intervista scritta alla Cna, l'agenzia di Taiwan, aggiungendo, sulla conferma al 2024 dell'adesione: "se mi trovassi a dover firmare il rinnovo di quel memorandum domani mattina, difficilmente vedrei le condizioni politiche". Meloni precisa che con un governo di centrodestra "è certo che Taiwan sarà una questione fondamentale per l'Italia", definendo "inaccettabile" le minacce della Cina. "Ho seguito da vicino con disagio" ciò che sta accadendo intorno a Taiwan. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725