Giovedì 06 Ottobre 2022 | 15:47

In Puglia e Basilicata

ROMA

Conte, Letta cinico, non c'è più fiducia per il dialogo

Conte, Letta cinico, non c'è più fiducia per il dialogo

Grillo? Il suo contributo non si vede ma c'è intesa

22 Settembre 2022

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Io ero in contatto costante e continuo con Letta, poi il Pd è rimasto folgorato dall'agenda Draghi e ha buttato a mare tutto il progetto costruito insieme". Così il leader del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte. "Letta - ha aggiunto - ha abbracciato l'agenda Draghi anche se Draghi stesso non era disponibile e quell'agenda non l'ha scritta. E' Letta ad aver pubblicamente interrotto questo contatto con il Movimento 5 stelle, ha scelto altre strade. In un'ottica post voto, Letta si è reso protagonista di un atto di cinismo politico tra i più efferati e raffinati. Quindi francamente non c'è la fiducia per potersi sedere intorno a un tavolo", aggiunge. Conte ha replicato anche a una risposta su Giuseppe Conte. "Il lavoro di Grillo - aggiunge - non si vede ma molti degli spunti del nostro programma sono stati sollecitati da Grillo e dal confronto e dialogo tra noi". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725