Mercoledì 29 Giugno 2022 | 00:35

In Puglia e Basilicata

BRUXELLES

Ue ribadisce, 'conto in rubli non in linea con sanzioni'

Ue ribadisce, 'conto in rubli non in linea con sanzioni'

Portavoce Commissione, 'vigilanza è responsabilità Paesi membri'

19 Maggio 2022

(ANSA) - BRUXELLES, 19 MAG - "Il commissario Gentiloni ieri non ha mai parlato di un secondo conto in rubli. Ha detto che i contratti sono in euro o dollari, che le aziende pagano in euro o dollari e che se pagano in rubli violano le sanzioni. Nelle nostre linee guide abbiamo detto cosa è possibile fare, ed è possibile aprire un conto" presso Gazprombank "in euro o dollari. E' compito dei Paesi membri attuare le sanzioni e vigilare sulla loro applicazione". E' quanto spiega il portavoce della Commissione Ue Eric Mamer tornando sul dossier del pagamento del gas in rubli. "Rispettare il decreto del Cremlino non è in linea con le sanzioni", ha aggiunto. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725