Mercoledì 29 Giugno 2022 | 00:06

In Puglia e Basilicata

MOSCA

Mosca, '1.730 combattenti Azovstal si sono arresi da lunedì'

Mosca, '1.730 combattenti Azovstal si sono arresi da lunedì'

'80 di loro sono feriti'. Fonte, 'c'è anche vicecomandante Azov'

19 Maggio 2022

(ANSA) - MOSCA, 19 MAG - In totale 1.730 soldati ucraini che erano asserragliati nell'acciaieria Azovstal di Mariupol si sono arresi da lunedì scorso, secondo quanto afferma oggi il ministero della Difesa russo citato da Interfax, aggiungendo che almeno 80 di loro sono feriti. Fra coloro che si sono arresi vi sarebbe anche il vice comandante e portavoce del Reggimento Azov, Svjatoslav Palamar (Kalina), che avrebbe lasciato i sotterranei dell'acciaieria ieri sera, secondo canali Telegram filogovenativi russi, che riportano le parole di un reporter inviato al fronte, Dmitry Steshin, ma sottolineando che non ci sono per ora altre conferme. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725