Martedì 28 Giugno 2022 | 05:21

In Puglia e Basilicata

Spy story mozzafiato con l’ardita Tamar una 007 a Teheran

Spy story mozzafiato con l’ardita Tamar una 007 a Teheran

16 Giugno 2022

marina sanna

Le serie israeliane sono famose in tutto il mondo soprattutto grazie a Hagai Levi, uno dei punti di riferimento per lo storytelling contemporaneo televisivo. L’inventore di Be Tipul, conosciuta in seguito come In Treatment e recentemente del bellissimo remake di Scene da un matrimonio di Ingmar Bergman. In questa esplosione creativa nazionale si inserisce Teheran, conosciuta ancora da pochi nonostante abbia vinto un Emmy (su Apple Tv c’è la prima stagione e da maggio tutta la seconda), che racconta il delicato rapporto israelo-iraniano attraverso le mosse di Tamar, agente del Mossad, una sorta di James Bond al femminile con occhi da cerbiatta (Niv Sultan). Nata in Iran e cresciuta in Israele, alla sua prima missione viene incaricata di tornare a Teheran sotto falsa identità per hackerare la centrale nucleare iraniana. Già dal primo episodio si capisce che è una spy story dal ritmo serrato, a tratti viene in mente l’indimenticabile Jennifer Garner di Alias, anche se Tamar non ha parrucche e tacchi a spillo, al massimo qualche colore più sgargiante rispetto alla mise abituale. Le scene acrobatiche, l’alto livello di scrittura (dietro c’è Moshe Zonder, già ideatore del famoso Fauda) e recitazione, i continui twist narrativi e un tocco di melò tengono lo spettatore col fiato sospeso fino alla fine. Vogliamo sapere se Tamar riuscirà a riportare a casa il quindicesimo pilota, imprigionato nell’operazione segreta precedente, se riuscirà a scappare in Canada con l’uomo di cui si è innamorata. E se Glenn Close, appena arrivata, riuscirà a salvare Tamar e a regalarci la terza stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725