Giovedì 15 Novembre 2018 | 16:12

NEWS DALLA SEZIONE

Crisi in Comune
Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

 
L'inchiesta
Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

 
Crisi in Comune
Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

 
A taranto
Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

 
Incidente sul lavoro
Taranto, due operai cadono da impalcatura in quartiere Tamburi

Taranto: il cestello della gru si ribalta, precipitano e muoiono due operai

 
Ambiente
Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

 
Furto
Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

 
La vicenda
Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

 
La tragedia in Francia
Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: le sue ceneri sparse in mare

Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: il corpo sarà cremato

 
Pericolo sventato
Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

 
Blitz dei carabinieri
Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

UN 63enne

Sava, spara e ferisce 33enne
dopo una lite: arrestato dai Cc

La vittima è stata colpita all'addome: non è in gravi condizione. Il feritore è stato rintracciato poco dopo: aveva con sè ancora l'arma, una pistola a tamburo

Sava, spara e ferisce 33ennedopo una lite: arrestato dai Cc

Dopo una lite ha fatto fuoco contro il rivale con una vecchio revolver ferendolo all'addome. Con l'accusa di tentato omidicio e detenzione e porto illegale d'arma, i carabinieri di Sava hanno arrestato il titolare di una pizzeria, il 63enne Ivan Graps, accusato del ferimento di uin 33enne di Francavilla Fontana.

Alle 12 di oggi, dopo una lite iniziata in un locale pubblico e poi proseguita nelle campagne, l'uomo più adulto ha impugnano una pistola a tamburo e ha fatto fuoco due volte, ferendo il 33enne all'addome: quest'ultimo è stato trasportato da un conoscente al pronto soccorso dell'ospedale di Manduria dove sanitari hanno riscontro ferite d'arma da fuoco all'addome. Non è in pericolo di vita.

Le indagini dei Carabinieri hanno consentito di rintracciare e arrestare il feritore,che non si era ancora sbarazzato dell'arma, un revolver detenuto irregolarmente e privo di matricola. L'uomo è stato accompagnato in carcere dove è a disposizione del pm che si occupa del caso, la dott.ssa Giorgia Villa. L’arma è stata sequestrata insieme alle munizioni, ai bossoli e ad un’ogiva, e saranno inviati al RIS di Roma per gli accertamenti balistici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400