Martedì 13 Novembre 2018 | 04:02

NEWS DALLA SEZIONE

Ambiente
Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

 
Furto
Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

 
La vicenda
Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

 
La tragedia in Francia
Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: le sue ceneri sparse in mare

Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: il corpo sarà cremato

 
Pericolo sventato
Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

 
Blitz dei carabinieri
Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

 
Voleva rivenderlo
Ruba scivolo da parco giochi, denunciato 36enne a Taranto

Ruba scivolo da parco giochi, denunciato 36enne a Taranto

 
Due operazioni
Droga, 2 denunce a Brindisi e un arresto a Leporano dopo perquisizioni in casa

Droga, 2 denunce a Brindisi e un arresto a Leporano dopo perquisizioni in casa

 
Il provvedimento
Omicidio Scazzi, 3 anni a Michele Misseri per calunnia e diffamazione

Omicidio Scazzi, 3 anni a Misseri per calunnia e diffamazione

 
Nel Tarantino
Scambio di documenti per guidare di più, multe a 3 autisti

Scambio di documenti per guidare di più, multe a 3 autisti

 
La decisione
Truffa ai danni Asl Taranto, gip archivia posizione ex dirigente

Truffa ai danni Asl Taranto, gip archivia posizione ex dirigente

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Tra San Vito Lama e provincia un black out per alcune ore

TARANTO - Un diffuso black out ha interessato ieri pomeriggio dalle 18, e per diverse ore, ampie zone di San Vito, Lama, ma anche di Pulsano e Grottaglie. Col passar del tempo e visto che l’energia elettrica non tornava, anche la Prefettura è stata interessata del caso affinchè intervenisse anche perchè cominciavano a determinarsi delle situazioni critiche.

Da fonti Enel si apprende che è venuto meno un cavo sotterraneo della rete. Si tratta di un cavo di media tensione e il cedimento sarebbe dipeso non tanto da un improvviso innalzamento dei consumi, perchè gli impianti sono anche in grado di gestire i picchi di domanda, quanto, probabilmente, dall’eccessivo caldo di questi giorni. Afa che ha surriscaldato l’asfalto finendo col ripercuotersi sul cavo.

I tecnici Enel si sono messi subito al lavoro per costruire un bypass e superare così la mancanza di elettricità. In seguito si ripristinerà il cavo che ha ceduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400