Domenica 18 Novembre 2018 | 12:56

NEWS DALLA SEZIONE

L'indagine
Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

 
La polemica
Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

 
A Taranto
Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

 
L'operazione
Taranto, sequestrati 4 quintali di cozze nocive

Taranto, sequestrati 4 quintali di cozze nocive

 
La riunione
Bonifica ex Ilva, i commissari: pagati oltre 100 milioni in un anno

Bonifica ex Ilva, i commissari: pagati oltre 100 milioni in un anno

 
Crisi in Comune
Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

 
L'inchiesta
Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

 
Crisi in Comune
Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

 
A taranto
Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

 
Incidente sul lavoro
Taranto, due operai cadono da impalcatura in quartiere Tamburi

Taranto: il cestello della gru si ribalta, precipitano e muoiono due operai

 
Ambiente
Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ambiente

Brucia la pineta a Ginosa
paura residenti e bagnanti

incendio pineta a Ginosa

Alcuni ettari di pineta e di macchia mediterranea sono andati in fumo ieri pomeriggio a Marina di Ginosa a causa di un violento incendio alimentato dal forte vento di maestrale.

Stando a quanto ricostruito dai vigili del fuoco di Castellaneta e dai carabinieri della locale stazione, le fiamme sono divampate attorno alle 17 in contrada Marinella, interessando quasi subito l’attigua pineta che arriva sino a pochi metri dalla spiaggia occupata da numerosi stabilimenti balneari.

Le fiamme sono diventate ben presto alte, con una colonna di fumo visibile da chilometri e chilometri. La spiaggia si è ben presto svuotata per la paura dei bagnanti sia di essere raggiunti dalle fiamme che di non poter tornare a casa con le rispettive automobili.

Per domare l’incendio sono stati necessaria una quindicina di lanci di acqua di un Canadair inviato a Marina di Ginosa dalla protezione civile. Spento il grosso, è toccato poi ai mezzi su gomma della protezione civile e dei vigili del fuoco entrare nella pineta per spegnere i piccoli focolai ancora accesi e mettere così in sicurezza tutta la zona.

Spetterà ora ai carabinieri della locale stazione e ai vigili del fuoco risalire alle cause dell’incendio e rintracciare eventuali responsabili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400