Martedì 20 Novembre 2018 | 21:29

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Taranto, sindaco Melucci ritira le dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci ci ripensa e ritira le dimissioni

 
Violenza su minorenni
Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

 
Taranto
Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

 
I funerali del 19enne
Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

 
Dopo le dimissioni
Taranto, crisi in Comune: Melucci resta fermo a 17

Taranto, crisi in Comune: Melucci resta fermo a 17

 
La scoperta
Taranto, nascondeva moto rubate nel suo garage: arrestato 42enne

Taranto, nascondeva moto rubate nel suo garage: arrestato 42enne

 
Il caso
Taranto, accoglienza migranti: la Procura accende i fari

Taranto, accoglienza migranti: la Procura accende i fari

 
Promozione
Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita con Barletta

Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita col Barletta

 
L'indagine
Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

 
La polemica
Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

 
A Taranto
Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

taranto

Indotto, l'Ilva promette
pagamento delle fatture

Salve le tredicesime I sindacati: allarme lanciato da Confindustria inopportuno e pretestuoso

 Indotto, l'Ilva promette pagamento delle fatture

di Giacomo Rizzo

TARANTO - L’Ilva promette di liquidare entro fine settimana le fatture verso le aziende dell'indotto, ma è polemica feroce tra Confindustria - che aveva paventato rischi per il pagamento delle tredicesime e convocato un vertice per domani - e i sindacati dei metalmeccanici. La Fiom Cgil ieri mattina ha scritto ai commissari straordinari chiedendo un «tavolo di confronto» per discutere della questione. L’Ilva in amministrazione straordinaria ha risposto poche ore dopo offrendo garanzie sul pagamento delle fatture correnti. Lo hanno annunciato le stesse organizzazioni sindacali Fim, Fiom e Uilm, prima con un comunicato congiunto, poi con singole dichiarazioni, tutte dal contenuto sprezzante nei confronti dell’iniziativa di Confindustria.

I segretari territoriali di Fim, Fiom e Uilm hanno evidenziato «l’importanza della tenuta del tessuto industriale e occupazionale locale e che ciò sia fatto presente nei delicati passaggi che la società affronterà nel prossimo futuro».

Per Rosario Rappa e Giuseppe Romano (Fiom Cgil) «risulta inopportuno e pretestuoso l'allarme diffuso dal presidente di Confindustria di Taranto, Vincenzo Cesareo, sul mancato pagamento degli stipendi ai lavoratori».

Dello stesso tenore le dichiarazioni di Raffaele Apetino e Valerio D'Alò (Fim Cisl), che assicurano la verifica del «rispetto delle rassicurazioni ricevute, perché i lavoratori possano trascorrere serenamente le prossime festività natalizie».

Il nuovo governo «si metta rapidamente intorno a un tavolo - auspica Antonio Talò (Uilm) - per affrontare le questioni di Taranto e soprattutto dell'Ilva».

L’Usb, attraverso il coordinatore provinciale Francesco Rizzo, ha chiesto ai «tre commissari di nominare una figura di riferimento e controllo che possa dare delle indicazioni precise ai sindacati sulle questioni inerenti l'appalto a 360 gradi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400