Giovedì 18 Ottobre 2018 | 20:21

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Perse per tre voti al 1° turno

Comunali a San Giorgio Jonico
candidato sindaco ricorre al Tar

Elezioni comunali

SAN GIORGIO JONICO (TARANTO) - Finisce nelle aule del Tar di Lecce la querelle sullo spoglio delle schede elettorali del primo turno delle elezioni amministrative del 5 giugno scorso a San Giorgio Jonico. Al ballottaggio del 19 giugno arrivarono il commercialista Cosimo Fabbiano, poi eletto sindaco (sostenuto da una coalizione di centrosinistra (Patto democratico, Futuro in Corso, Progetto Civico per Mino Fabbiano, Udc e Sel) e l’imprenditore Donato Ponzetta (appoggiato da Cor e liste civiche), che aveva ottenuto solo tre voti in più rispetto all’avvocato Pierluigi Morelli. Quest’ultimo ha presentato ricorso al Tar segnalando problemi durante le operazioni di spoglio, in particolare nella sezione numero 3, dove alcuni candidati chiesero l’intervento di carabinieri e Digos.

Già all’indomani del risultato esponenti della coalizione che appoggiava la candidatura a sindaco di Morelli, cinque liste tra cui quella del Pd e quattro civiche, denunciarono presunte anomalie. Peraltro il sito del Comune di San Giorgio Jonico, al termine delle operazioni di scrutinio, indicava Morelli come secondo. Il giudice Antonio Pasca, presidente della Prima Sezione del Tar, ha fissato per il 12 ottobre prossimo l’udienza di merito per la discussione della causa, nominando relatore il consigliere Gabriele Mario Perpetuini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Marina di Ginosa, ritrovati 60 kg di marijuana in un casolare: 2 arresti

Marina di Ginosa, ritrovati 60 kg di marijuana in un casolare: 2 arresti

 
Taranto, provocò un incidente in cui una bimba rimase gravemente ferita: a giudizio 23enne

Taranto, provocò incidente e bimba perse una mano: a giudizio 23enne

 
Ilva, il tempo stringe: chi assumerà Mittal? Lavoratori ancora al buio

Ilva, il tempo stringe: chi assumerà Mittal? Lavoratori ancora al buio

 
Taranto, estorce 1.500 euro e minaccia un 15enne per droga: arrestato 17enne

Taranto, estorce 1.500 euro e minaccia un 15enne per droga: arrestato 17enne

 
Vivibilità ospedali, asl Taranto prima in Puglia

Vivibilità ospedali, asl Taranto prima in Puglia

 
Scarico di acque reflue a Martina Franca, sequestrato depuratore aziendale

Scarico di acque reflue a Martina Franca, sequestrato depuratore aziendale

 
Staff al comune, 3 indagati per truffa e abuso d'ufficio

Staff al comune, 3 indagati per truffa e abuso d'ufficio

 
Trasportava 4 chili di eroina: arrestato albanese a Taranto

Trasportava 4 chili di eroina: arrestato albanese a Taranto

 

GDM.TV

Bari, video choc: ecco il baby boss di Japigia

Bari, il video choc del bambino boss di Japigia: «La madama mi fa un...»

 
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

 
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta»

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 

PHOTONEWS