Sabato 20 Ottobre 2018 | 23:55

NEWS DALLA SEZIONE

Scoperta dal Noe di Lecce
Manduria, piantagione ulivi trasformata in discarica

Manduria, piantagione ulivi trasformata in discarica

 
Consegnate al comune
Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolte 4mila firme

Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolt...

 
Nel Tarantino
S.G. Jonico, autocarro investe e uccide ciclista 80enne

San Giorgio Jonico, autocarro investe e uccide ciclista...

 
Dopo l'intervento
Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemelli

Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemel...

 
Lotta allo spaccio
Marina di Ginosa, ritrovati 60 kg di marijuana in un casolare: 2 arresti

Marina di Ginosa, ritrovati 60 kg di marijuana in un ca...

 
Il caso
Taranto, provocò un incidente in cui una bimba rimase gravemente ferita: a giudizio 23enne

Taranto, provocò incidente e bimba perse una mano: a gi...

 
Il siderurgico
Ilva, il tempo stringe: chi assumerà Mittal? Lavoratori ancora al buio

Ilva, il tempo stringe: chi assumerà Mittal? Lavoratori...

 
A Sava (TA)
Taranto, estorce 1.500 euro e minaccia un 15enne per droga: arrestato 17enne

Taranto, estorce 1.500 euro e minaccia un 15enne per dr...

 
Sanità
Vivibilità ospedali, asl Taranto prima in Puglia

Vivibilità ospedali, asl Taranto prima in Puglia

 
Nel Tarantino
Scarico di acque reflue a Martina Franca, sequestrato depuratore aziendale

Scarico di acque reflue a Martina Franca, sequestrato d...

 
Taranto
Staff al comune, 3 indagati per truffa e abuso d'ufficio

Staff al comune, 3 indagati per truffa e abuso d'uffici...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Firmato l'accordo

Ilva, accordo solidarietà
tetto massimo 3.095 unità

A partire dal 3 marzo prossimo, i reparti interessati sono l’area Laminazione e tubifici, l’Area Servizi, Staff e Manutenzioni e l'area fusoria

Ilva, accordo solidarietà tetto massimo 3.095 unità

TARANTO, 13 FEB - Sono 3.095 i lavoratori dell’Ilva di Taranto che saranno sottoposti a contratto di solidarietà a partire dal 3 marzo prossimo. Dopo le consultazioni con i sindacati e le assemblee in fabbrica il numero è stato ridotto di 424 unità rispetto ai 3.519 esuberi temporanei indicati dall’Ilva l’11 gennaio scorso. Questa mattina c'è stata la firma dell’accordo nello stabilimento al termine della riunione tra l'azienda e i rappresentanti di Fim, Fiom, Uilm, Usb e Flmu.

I reparti interessati sono l’area Laminazione e tubifici, l’Area Servizi, Staff e Manutenzioni e l'area fusoria. La fermata potrà essere totale o completa, sia pure per periodi parziali, per tutti gli altri reparti alimentati dalle produzioni area a caldo dello stabilimento di Taranto.

Lo scorso anno era stato fissato in 4.074 di lavoratori il tetto massimo per i contratti di solidarietà. Dopo la trattativa e le richieste già avanzate negli incontri precedenti dalle organizzazioni sindacali e l’approvazione del decreto 'Milleproroghè, la proroga del contratto conserverà le stesse caratteristiche del precedente, essendo di durata di 24 mesi, mantenendo la maturazione dei ratei relativi a Premi di risultato (Pdr), ferie, tredicesima e quattordicesima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400