Domenica 22 Maggio 2022 | 16:25

In Puglia e Basilicata

Tecnologia

Puglia, i vaccini volano sui droni, da Grottaglie a Manduria

Puglia, i vaccini volano sui droni, da Grottaglie a Manduria

Primo esperimento per il trasporto in ospedale

10 Marzo 2021

Redazione

Il Dta (Distretto tecnologico aerospaziale) pugliese è uno dei 30 partner europei, coordinati da Eurocontrol, che partecipa al progetto «Corus Xuam», lanciato per rafforzare l’utilizzo in sicurezza dei velivoli senza pilota nelle aree urbane ed extraurbane e per disinquinare le città. Al progetto collaborano 7 Stati che ospiteranno 6 dimostrazioni dal vivo su larga scala sulla mobilità aerea urbana anche per integrare i voli dei droni a bassa quota con le operazioni che si svolgono negli spazi aerei controllati (Ctr) nei pressi degli aeroporti. Una dimostrazione dal vivo si svolgerà nell’area dell’aeroporto di Grottaglie, in collaborazione con Adp lungo la linea di collegamento con l’aviosuperficie di Manduria e l’ospedale cittadino e riguarderà il trasporto in sicurezza di vaccini e materiale sanitario. La dimostrazione impegnerà Enav con la sua partecipata D-Flight, il Dta (Distretto tecnologico aerospaziale), la società Nais (Sicurezza informatica e delle reti) di Torino e la slovena Pvs (Pipistrel vertical solution).
Lo scenario prevede il trasporto di vaccini e di materiale sanitario sino all’aeroporto di Grottaglie con un aereo C 130, l’utilizzo di grandi e veloci veicoli Uam (Urban air mobility) di proprietà della società Pvs (Pipistrel vertical solution) per il trasporto sino all’aviosuperficie di Manduria e infine, per il trasporto dei vaccini e del materiale sanitario dall’aviosuperficie sino all’ospedale di Manduria, saranno utilizzati piccoli droni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

CALCIO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725