Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 15:43

NEWS DALLA SEZIONE

Maglia nera
Allarme del Sappe: il carcere di Taranto è il più affollato d'Italia

Allarme del Sappe: il carcere di Taranto è il più affollato d'Italia

 
Il siderurgico
Arcelor Mittal, azienda a sindacati: prossima la fermata dell'Afo4

Arcelor Mittal, azienda a sindacati: prossima la fermata dell'Afo4. Reintegrato operaio Ilva in As

 
Il caso
Taranto, deruba anziana con l'aiuto della badante: arrestato

Taranto, deruba anziana con l'aiuto della badante: arrestato

 
Il virus
Taranto, in Puglia parte il progetto pilota «misuriamo la CO2 a scuola»

Taranto, in Puglia parte il progetto pilota «misuriamo la CO2 a scuola»

 
SHOAH
Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

 
Nel Tarantino
Grottaglie, trovato cadavere in un capannone: indagato per omicidio colposo titolare ditta edile

Grottaglie, cadavere in un capannone: sarebbe caduto da un muletto. Indagato titolare ditta edile

 
Il virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
L'indagine
Guardia di finanza sequestra beni a ex Presidente Ordine Avvocati di Taranto

Guardia di finanza sequestra beni a ex Presidente Ordine Avvocati di Taranto

 
La bomba
Esplosione distrugge bar a Taranto, indaga la polizia

Esplosione distrugge bar a Taranto, indaga la polizia

 
Marina Militare
Taranto, la «Cavour» parla pugliese e si prepara per accogliere gli «F35» a decollo verticale

Taranto, la «Cavour» parla pugliese e si prepara per accogliere gli «F35» a decollo verticale

 
piano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
TarantoMaglia nera
Allarme del Sappe: il carcere di Taranto è il più affollato d'Italia

Allarme del Sappe: il carcere di Taranto è il più affollato d'Italia

 
BariL'evento
Giornata della Memoria, Frediano Sessi domani sarà ospite del Comune di Giovinazzo

Giornata della Memoria, Frediano Sessi domani sarà ospite del Comune di Giovinazzo

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus Basilicata, 76 nuovi positivi e nessun decesso

Coronavirus Basilicata, 76 nuovi positivi e nessun decesso

 
BrindisiIl caso
Brindisi, prende padellata in testa dalla compagna: scatena un putiferio al Perrino

Brindisi, prende padellata in testa dalla compagna: scatena un putiferio al Perrino

 

Guardia di Finanza

Taranto, truffava anziani e ne gestiva i patrimoni: sequestro beni per 458mila euro a dipendente banca

La donna, 57 anni, era già stata arrestata nel novembre 2017 per i reati di furto aggravato ed indebito utilizzo di carte di credito o di pagamento

Guardia di Finanza

Militari della Guardia di finanza di Taranto hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie, per un ammontare complessivo di 458 mila euro, nei confronti di una ex dipendente di una banca di Taranto, di 57 anni, già arrestata nel novembre 2017 per i reati di furto aggravato ed indebito utilizzo di carte di credito o di pagamento. Grazie alle indagini eseguite dalle Fiamme Gialle tarantine era stato già accertato che la funzionaria, nella sua mansione di gestore di investimenti della clientela privata, si era appropriata indebitamente di ingenti somme di denaro.

Il modus operandi consisteva nella individuazione dei soggetti da truffare tra i clienti più anziani, con basso livello di istruzione, in precario stato di salute, soli o con congiunti lontani, e in una fase successiva ne veniva poi carpita la fiducia. La bancaria creava dunque un rapporto esclusivo e personale con i clienti prescelti, ottenendo dagli stessi la completa gestione del loro patrimonio finanziario, riuscendo così a farsi consegnare consistenti somme di denaro, talvolta anche in contanti, con la promessa di procedere ad investimenti in prodotti finanziari particolarmente vantaggiosi. Inoltre, per infondere fiducia nei suoi investitori, liquidava periodicamente somme di denaro a titolo di interesse. L’indagata avrebbe anche effettuato bonifici e prelevamenti diretti sui conti correnti dei clienti a loro insaputa, nonché utilizzato carte bancomat a loro intestate e di cui disconoscevano l'esistenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie