Martedì 25 Giugno 2019 | 12:20

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

 
La contestazione
Ex Ilva, Pd mostra 3 assi di picche contro Salvini, Conte e Di Maio

Ex Ilva, Pd mostra 3 assi di picche contro Salvini, Conte e Di Maio

 
Il siderurgico
Di Maio a Taranto: «Immunità è caso risolto: non c'è più». «C'è un 1 mld per la città»

Di Maio a Taranto: «Immunità? non c'è più». «Disponibile 1 mld per la città»

 
Violato divieto d'avvicinamento
Mottola, perseguitava e minacciava la moglie: ai domiciliari 41enne

Mottola, perseguitava e minacciava la moglie: ai domiciliari 41enne

 
Lavoro e ambiente
Di Maio e cinque ministri oggi «invadono» Taranto

Di Maio e 5 ministri a Taranto: «Mittal spieghi Cig per 1400». 
Emiliano: «Sosterremo azioni governo»

 
Ex Ilva
Taranto, una settimana per decidere il futuro di ArcelorMittal

Taranto, una settimana per decidere il futuro di ArcelorMittal

 
Nel Tarantino
S.Giorgio Jonico: accoltella la compagna al ventre, in cella 52enne albanese

S.Giorgio Jonico: accoltella la compagna al ventre, in cella 52enne albanese

 
Recuperata da Polizia
Lama, arriva la Polizia: abbandonata pistola carica per strada

Lama, arriva la Polizia: abbandonata pistola carica per strada

 
Comune
Taranto, altro valer per la giunta Melucci: in bilico neo assessore

Taranto, altro valzer per la giunta Melucci: in bilico neo assessore

 
Il siderurgico
Ex Ilva, Jehl: «Immunità necessaria per piano ambientale»

Ex Ilva, Jehl: «Immunità necessaria per piano ambientale». Salvini: Bisogna agevolare investitori

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il tour della Puglia di Antenuccitra cene, amici e calciatori

Il tour della Puglia di Antenucci tra cene, amici e calciatori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatFerrotramviaria
Strage treni: Corte d'Appello Bari accoglie ricusazione dei giudici

Strage treni: Corte d'Appello Bari accoglie ricusazione dei giudici
«La Regione non è responsabile civile»

 
PotenzaL'episodio 2 anni fa
Potenza, tentò di violentare una 20enne al parco, nigeriano a processo

Potenza, tentò di violentare una 20enne al parco, nigeriano a processo

 
BrindisiMusica
Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

 
BariNel Barese
Molfetta, GdF scopre negozio abusivo di abiti griffati, da Moncler a Gucci

Molfetta, GdF scopre negozio abusivo di abiti griffati, da Moncler a Gucci

 
LecceL'emergenza
Xylella, produzione olive in Salento giù del 16%

Xylella, produzione olive in Salento giù del 16%

 
FoggiaL'annuncio
Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

 
TarantoIl caso
Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

 
MateraA Montescaglioso
Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

 

i più letti

Nel Parco del Mirto

Taranto, appicca un incendio in un bosco per uccidere le zanzare: arrestato 45enne

La colonna di fumo è stata notata da un uomo che ha dato l'allarme al 113

Taranto, appicca un incendio per uccidere le zanzare: arrestato 45enne

TARANTO - La Polizia di Stato ha arrestato un 45enne tarantino per il reato di incendio boschivo. Grazie alla segnalazione di un cittadino, affacciatosi alla finestra della propria abitazione prospiciente il Parco del Mirto, si è accorto di una colonna di fumo e della presenza di un individuo che, con frequenza, si spostava tra il fumo e l’area circostante. Visto che già in passato l’area è stata più volte interessata da incendi ha immediatamente provveduto a lanciare l’allarme.

Sul posto è intervenuta la Squadra Volante che ha riscontrato sia la colonna di fumo, generata da un cumulo di rami secchi, sia l’uomo che cercava di spegnere le fiamme, utilizzando altri rami secchi raccolti da un albero.

Alla richiesta delle generalità da parte degli agenti, l’uomo ha dichiarato di aver appiccato le fiamme con lo scopo di uccidere le zanzare. Intanto sul posto è giunta l’autobotte dei Vigili del Fuoco che si sono adoperati per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza l’area.

I poliziotti hanno così proceduto alla perquisizione dell’uomo. I controlli hanno permesso di rinvenire all’interno di un sacchetto di plastica, un accendino di colore bianco che si trovava a tre metri di distanza dal braciere, un telefono cellulare, qualche spicciolo e un fazzoletto di carta contenente erbette di campagna. Da un sopralluogo dell’area è emersa la presenza, a circa due metri, di due tronchi di alberi che presentavano la corteccia bruciata mentre a tre metri di distanza si trovavano rami di alberi piantumati, alti circa cinque metri, secchi e quindi, facilmente infiammabili. Peraltro, la giornata era soleggiata e con un leggero vento, condizioni metereologiche favorevoli per la propagazione delle fiamme, senza fonti idriche nelle immediate vicinanze. Dopo essere stato fotosegnalato, l’autore dell’incendio è stato arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie