Domenica 21 Aprile 2019 | 04:15

NEWS DALLA SEZIONE

A taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
L’edificio è in piazza Ebalia
Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

 
Fridays for future
Parla Marianna la "Greta pugliese": «Il 4 maggio tutti a Taranto»

Emergenza clima, parla Marianna la "Greta pugliese": «Il 4 maggio tutti a Taranto»

 
Nel Tarantino
Ginosa Marina, chiosco e parcheggio senza autorizzazioni: sequestrato stabilimento balneare

Ginosa Marina, chiosco e parcheggio senza autorizzazioni: sequestrato stabilimento balneare

 
Cut Puglia 2019
Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

 
In località Sabbione
Derturpata zona protetta dove vivono i fenicotteri: sequestri

Derturpata zona protetta dove vivono i fenicotteri: sequestri

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

 
Le analisi
Studenti tarantini colti da malore a Firenze: è stato un virus

Studenti tarantini colti da malore a Firenze: è stato un virus

 
Il siderurgico
Ex Ilva, mons. Santoro: «Restano preoccupazioni per emissioni»

Ex Ilva, mons. Santoro: «Restano preoccupazioni per emissioni»

 
Lotta alla droga
Taranto, sorpreso con 100 grammi di cocaina: arrestato

Taranto, sorpreso con 100 grammi di cocaina: arrestato

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Sequestri

Taranto, cozze sgusciate e confezionate in laboratori senza minima igiene: 3 denunce

Erano pronte per essere immesse sul mercato. I 3 dovranno rispondere anche di inquinamento ambientale e occupazione abusiva di area demaniale

Taranto, cozze sgusciate e confezionate in laboratori senza minima igiene: 3 denunce

Militari della Guardia Costiera di Taranto in un’azione congiunta con la Polizia hanno sequestrato un’area demaniale marittima di circa 2000 mq situata nel primo seno del Mar Piccolo, nei pressi del mercato ittico, risultata occupata in gran parte da rifiuti di ogni genere e da 11 fabbricati in lamiera del tutto abusivi. Gli stessi erano usati come depositi di mitili e come «laboratori» per il loro confezionamento.


Le cozze in particolare, senza le più elementari norme sanitarie, venivano sgusciate e confezionate in vaschette pronte per essere immesse sul mercato ittico. Guardia Costiera e Polizia hanno riscontrato l’assoluta mancanza del rispetto delle regole relative all’uso di beni demaniali e le continue violazioni in materia sanitaria nel commercio abusivo di mitili. Prodotti confezionati e commercializzati con un concreto pericolo per la salute pubblica. Al termine degli accertamenti, le tre persone presenti sul posto e sorprese a confezionare i mitili sgusciati sono state denunciate in stato di libertà per i reati di inquinamento ambientale e occupazione abusiva di area demaniale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400