Sabato 23 Marzo 2019 | 15:18

NEWS DALLA SEZIONE

Divieto di avvicinamento
Taranto, aggredisce la sorella perché geloso del fidanzato

Taranto, aggredisce la sorella perché geloso del fidanzato

 
Il siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
Il caso
Mottola, nascondeva in casa pistola e proiettili: arrestato 32enne

Mottola, nascondeva in casa pistola e proiettili: arrestato 32enne

 
Serie D
Taranto calcio, revocata penalizzazione: la vetta è a -7

Taranto calcio, revocata penalizzazione: la vetta è a -7

 
Il siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
Nel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
A taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
A Taranto
Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

 
L'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
La polemica
Ex Ilva, associazioni contro il vertice in Procura: «È un errore parlare con chi inquina»

Ex Ilva, associazioni contro vertice in Procura: «È errore parlare con chi inquina»

 
Dopo il sequeestro
Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaUn 72enne
Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

 
BariI fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
LecceA san Cataldo (Le)
Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

 
TarantoDivieto di avvicinamento
Taranto, aggredisce la sorella perché geloso del fidanzato

Taranto, aggredisce la sorella perché geloso del fidanzato

 
BrindisiGuidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
MateraPer porto d'armi bianche
Pisticci, coltelli e tirapugni nello zaino: denunciato 20enne

Pisticci, coltelli e tirapugni nello zaino: denunciato 20enne

 
BatParla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 

In via Temenide

Taranto, pesta convivente 22enne per gelosia: in cella un 28enne

Quando i poliziotti sono intervenutila casa era a soqquadro e la ragazza lamentava forti dolori per le percosse subite

violenza donna, stalking

Quando i poliziotti sono arrivati hanno trovato mobili a soqquadro e lei piegata su se stesso che lamentava dolori al basso ventre, e il suo convivente ancora sul posto in stato di agitazione. I poliziotti hanno arrestato un 28nne per aver aggredito la sua compagna, 22enne. I fatti si sono verificati in via Temenide dove la Polizia è intervenuta per la segnalazione di un violento litigio.

Giunti sul posto i poliziotti hanno subito udito delle urla femminili provenire dal cortile retrostante il civico segnalato. Entrati in casa, hanno prima notato la cucina a soqquadro con il tavolo capovolto ed alcune sedie rotte, per poi arrivare nel cortile di pertinenza della casa e trovare una giovane donna piegata su se stessa che lamentava forti dolori al basso ventre ed un giovane visibilmente agitato.La donna rassicurata dalla presenza dei poliziotti è rientrata in casa distendendosi su una panca, il giovane invece è stato invitato dai poliziotti ad uscire dall’appartamento.

La vittima, una ragazza di 22 anni, dopo le cure dei sanitari del 118 intervenuti subito dopo per tamponare e curare le ferite ad una mano e ad un labbro è stata rassicurata ed accompagnata negli uffici della Questura per più accurati accertamenti sull’episodio.

Dal suo racconto è emersa una vicenda fatta di continue violenze fisiche e psicologiche in circa due anni di convivenza con il suo compagno, un tarantino di 28 anni. I maltrattamenti in famiglia scaturiti sempre dall’eccessiva gelosia del convivente sono sfociati in più occasioni in aggressioni fisiche.

Non ultima quella di ieri, intorno alle 10.00, quando la giovane ragazza ritornata a casa dopo alcune commissioni è stata aggredita con pugni e calci dal convivente probabilmente ubriaco. Dopo quanto accertato il 28enne, già accompagnato negli Uffici della Questura per i primi accertamenti, è stato tratto arrestato per maltrattamenti in famiglia, percosse e diffamazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400