Giovedì 21 Marzo 2019 | 11:22

NEWS DALLA SEZIONE

Nel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
A taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
A Taranto
Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

 
L'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
La polemica
Ex Ilva, associazioni contro il vertice in Procura: «È un errore parlare con chi inquina»

Ex Ilva, associazioni contro vertice in Procura: «È errore parlare con chi inquina»

 
Dopo il sequeestro
Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

 
Incidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontri a Crispiano e Manduria: muoiono maestra e pensionato

 
A taranto
Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

 
Lotta alla droga
Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

 
La denuncia
Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

 
Incidente nel Tarantino
Manduria, operaio folgorato in centro di compostaggio: grave

Manduria, operaio folgorato in centro di compostaggio: grave

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BatÈ intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 
LecceA lecce
Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

Statua S.Oronzo, procede restauro: «È molto deteriorata»

 
MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

I CANTIERI DA APRIRE

Taranto, lavori pubblici: il Comune «chiama» i privati

Con la formula del progetto di finanza, coinvolgimento per le opere nei cimiteri

Centro «Magna Grecia»  ecco cosa dice la legge

TARANTO - I privati verranno coinvolti nella realizzazione di alcune opere pubbliche. Lo prevede la legge e, quindi, come ogni anno, il piano triennale delle opere pubbliche del Comune di Taranto stila alcuni interventi che si possono, anzi potrebbero, realizzare con il sostegno di gruppi imprenditoriali privati. Tutto questo, in particolare, assume la denominazione di finanza di progetto oppure di project financing in inglese.

Ed allora, quali sono i progetti inseriti quest’anno? Eccoli, riportati di seguito: intervento di completamento del cimitero di Talsano denominato Santa Maria Porta del Cielo (12 milioni 370mila euro); gestione del servizio globale, manutenzione, adeguamento normativo, efficientamento energetico degli impianti di pubblica illuminazione comunale (11 milioni 839mila); sistemazione del “cimitero di guerra militi dei francesi” che si trova all’interno di San Brunone (3 milioni 800mila); concessione di lavori e servizi per la riqualificazione e messa in esercizio nel centro sportivo Magna Grecia (3 milioni 685mila); concessione di lavori e servizi area camper ubicata in via Mascherpa a destinazione area sosta turismo itinerante (1,5 milioni di euro).
Nel capitolo “Opere incompiute - concessione di servizi”, la direzione Lavori pubblici del Comune di Taranto ha inserito il “restauro e la riqualificazione il consolidamento strutturale e l’adeguamento impiantistico di Palazzo degli Uffici” che aveva un importo iniziale - attraverso un progetto di finanza poi fallito - di 29 milioni 228mila euro. Ma non solo. Tra le incompiute la stessa Amministrazione comunale indica anche il progetto di finanza per la costruzione, ampliamento e gestione del cimitero Santa Maria Porta del cielo di Talsano (9,9 milioni di euro).

Per quel che riguarda gli interventi di recupero e completamento, nel piano triennale delle opere pubbliche adottato giovedì scorso dalla giunta Melucci si segnalano i lavori in programma nei palazzi storici del Borgo Antico. In particolare: riqualificazione e recupero immobile sito in via Garibaldi angolo Vico Novelune finanziata con 2 milioni 287mila euro provenienti dal Patto per la Puglia (governo Renzi). E con l’identico canale di finanziamento è finanziato ma per 2 milioni 349mila euro il recupero di Palazzo Carducci e analogamente sempre grazie ai fondi del Patto per la Puglia (3 milioni 631mila, in questo caso) viene finanziato il risanamento conservativo e il recupero funzionale di Palazzo Troilo.

E sempre per quel che riguarda la Città Vecchia, nel piano trovano spazio (anzi ritrovano) la riqualificazione e la valorizzazione del waterfront mar Piccolo del Borgo antico nel tratto tra la discesa Vasto e Vico Vianuova (cosiddetto Wterfront Giardini) per un importo di 2,1 milioni. Ed ancora, realizzazione di spazio polifunzionale all’aperto sul waterfront mar Piccolo per spettacoli all’aperto di animazione sociale (1 milione di euro) e, infine, recupero Cantiere Maggese (380mila euro).

La giunta Melucci, infine, ha recentemente approvato i progetti per la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione all’intersezione tra via Mediterraneo e viale Unità d’Italia e sulla rotatoria in via Consiglio. Si tratta del primo intervento previsto dalla corposa programmazione che investirà tutta la rete cittadina nei prossimi tre anni, con una previsione di spesa che sfiora i 6 milioni di euro. Sono stati stanziati 246.300 euro (rispettivamente 169.700 per il primo e 76.600 per il secondo).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400