Giovedì 23 Gennaio 2020 | 08:55

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoi fatti a dicembre scorso
Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

CALCIO / Il Bari vola con Barreto e Caputo

Nella diciannovesima giornata della serie B, i biancorossi ottengono a Modena gli ultimi tre punti del 2008. Il brasiliano trasforma un rigore al 17'. Espulso Bolano al 75'. Il 2-0 arriva all'82' e chiude la gara. Il primo posto in classifica è a una lunghezza. Comandano cinque squadre con 32 punti: Livorno, Parma, Sassuolo, Empoli e Brescia
• Lecce-Bologna è sfida salvezza
BarretoMODENA-BARI 0-2 (0-1)

Modena (4-3-3): Frezzolini, Daino (18' st Diagouraga), Perna, Gozzi, Gemiti, Bolano, Amerini, Troiano (1' st Fantini), Biabiany, Bruno, Catellani (24' st Longo). (88 Castelli, 23 Tamburini, 24 Stanco, 17 De Oliveira). All.: Zoratto.
Bari (4-4-2): Gillet, Bianco, Esposito, Stellini, Parisi (27' st Bonomi), Kamata (46' pt De Pascalis), Gazzi, Donda, Masiello, Caputo, Barreto (38' st Cavalli). (72 Santoni, 29 Colombo, 13 Ranocchia, 9 Volpato). All.: Conte.
Arbitro: Stefanini di Prato.
Reti: nel pt 17' Barreto su rigore, nel st 37' Caputo.
Angoli: 4-3 per il Modena.
Recupero: 1' e 2'.
Espulsi: al 29' st Bolano per gioco scorretto.
Ammoniti: Perna, Gozzi, Amerini, Catellani, Fantini, Esposito per gioco falloso.
Note: osservato un minuto di silenzio prima dell’incontro per ricordare il tifoso del Bari Giovanni Conforte, morto in mattinata in un incidente stradale. Il Bari ha giocato con il lutto al braccio.
Spettatori: 5.000 circa.

MODENA – Vince con merito il Bari che grazie a questi tre punti si piazza alle spalle del trenino di testa ad una sola lunghezza dalla vetta, mentre il Modena che sembrava in ripresa resta ultimo in classifica e con quache speranza in meno di poter uscire dal tunnel alla ripresa del campionato. 

Il Bari, pur turbato dalla scomparsa del proprio tifoso in mattinata in seguito ad un incidente stradale (è stato posato un mazzo di fiori sotto la curva dei supporter pugliesi), si è dimostrato meglio organizzato, più brillante di un Modena molto impacciato ed in evidente imbarazzo soprattutto a centrocampo. 

I padroni di casa sono stati intraprendenti solo in avvio con le serpentine di Catellani e Biabiany ma già al 17' il Bari è passato su rigore: Caputo ha ricevuto da Barreto , Frezzolini in ritardo ha toccato l’attaccante pugliese, Stefanini non ha avuto dubbi nell’indicare il rigore. Barreto ha trasformato portando in vantaggio la squadra di Conte. 

Al 21' c'è stata una reazione modenese con un contropiede solitario di Biabiany, ma il Bari ha continuato a giocare meglio, anche se non è stato capace di affondare, rischiando anzi qualcosa al 40' da un’iniziativa di Troiano (conclusione però imprecisa). 

Ad inizio ripresa c'è stato un contatto molto dubbio di Bianco ai danni di Catellani nell’area barese. Per l’arbitro tutto regolare. Gli ospiti hanno sfiorato il raddoppio in rapida sequenza prima del quarto d’ora con Masiello all’11', con Caputo (14') e sul colpo di tacco di Gazzi deviato con grande tempismo da Frezzolini.

Il Modena ha fallito l’occasione per pareggiare solo al 17' quando da una efficace incursione di Fantini sulla destra la palla è stata respinta quasi sulla riga dall’ermetica difese barese. La svolta definitiva intorno alla mezz'ora quando il Modena ha perso Bolano espulso per una entrata fallosa su De Pascalis. 

Una manciata di minuti dopo e in seguito ad una azione veloce degli ospiti: Donda ha ispirato Barreto, pronto a servire ancora Caputo che non ha avuto difficoltà a raddoppiare.

I risultati della 19ª giornata del campionato di calcio di serie B

Ad Ancona : Ancona-Triestina 2-1
A Brescia : Brescia-Grosseto 1-0 (ieri)
Ad Empoli : Empoli-Mantova 1-1
A Frosinone : Frosinone-Vicenza domani alle 15
A Livorno : Livorno-Sassuolo 3-2
A Modena : Modena-Bari 0-2
A Parma : Parma-Cittadella 1-0 (ieri)
A Piacenza : Piacenza-Pisa 1-0
A Rimini : Rimini-Albinoleffe 1-1
A Salerno : Salernitana-Ascoli 1-2
A Treviso : Treviso-Avellino. 2-1

La classifica

Livorno 32 19 7 11 1 26 14
Sassuolo 32 19 9 5 5 31 20
Parma 32 19 8 8 3 23 15
Empoli 32 19 9 5 5 25 19
Brescia 32 19 9 5 5 21 19
Bari 31 19 8 7 4 20 17
Grosseto 29 19 8 5 6 30 29
Triestina 28 19 7 7 5 25 21
Vicenza (-) 27 18 7 6 5 24 12
Albinoleffe 27 19 5 9 5 19 18
Pisa 26 19 7 5 7 26 25
Mantova 25 19 6 7 6 19 19
Ancona 23 19 5 6 8 25 24
Rimini 23 19 6 5 8 22 27
Frosinone (-) 21 18 5 6 7 22 27
Cittadella 20 19 4 8 7 15 18
Piacenza 20 19 5 5 9 15 21
Salernitana 20 19 5 5 9 18 27
Treviso (*) 18 19 4 10 5 19 22
Ascoli 18 19 4 6 9 12 22
Avellino 17 19 3 8 8 15 26
Modena 15 19 3 6 10 21 32
(*): quattro punti di penalità
(-): una partita in meno

La classifica cannonieri

11 RETI: Vantaggiato (2 rig) (Rimini).
10 RETI: Tavano (2 rig) (Livorno).
9 RETI: Mastronunzio (1 rig) (Ancona); Lodi (5 rig) (Empoli); C.Lucarelli (6 rig.) (Parma).
8 RETI: Barreto (5 rig) (Bari); Caracciolo (3 rig) (Brescia); Sansovini (3 rig) (Grosseto); Bruno (3 rig.) (Modena); Zampagna (Sassuolo).
7 RETI: Nassi (Ancona); Di Napoli (2 rig) (Salernitana); Noselli (Sassuolo); Bjelanovic, Sgrigna (1 rig) (Vicenza).
6 RETI: Caputo (Bari); Meggiorini (Cittadella); Eder (2 rig), Dedic (3 rig) (Frosinone); Diamanti (Livorno); Joelson (Pisa).
5 RETI: Pichlmann (Grosseto); Godeas (Mantova); Salvetti (4 rig) (Sassuolo); Allegretti, Della Rocca (Triestina).
4 RETI: Carobbio, Ruopolo (Albinoleffe); Possanzini (Brescia); Buscè, Vannucchi (Empoli); Caridi (2 rig) (Mantova); Greco (2 rig), Gasparetto (Pisa); Docente (Rimini); Scaglia (Treviso).
3 RETI: Bonvissuto, Iori (3 rig) (Cittadella); Pozzi (Empoli); Carparelli, Cordova, Sforzini (Grosseto); Rossini (Livorno); Corona (Mantova); Biabiany (Modena); Paloschi (Parma); Moscardelli (1 rig) (Piacenza); Fava (2 rig.) (Salernitana).
2 RETI: Laner (Albinoleffe); Mirmontes (Ancona); Soncin (1 rig) (Ascoli); Pellicori, Pepe, Vaskò (Avellino); Colombo (Bari); Gorzegno (Brescia); Corvia (Empoli); Antonazzo, Biso, Santoruvo, Scarlato, Tavares (Frosinone); Loviso (Livorno); Candreva, Locatelli, Tarana (Mantova); Catellani, De Oliveira (Modena); Paponi, Pisanu (Parma); Anaclerio, Ferraro (Piacenza); Alvarez, Buzzegoli (1 rig), Genevier (2 rig) (Pisa); Ricchiuti (Rimini); Ciarcià, Scarpa (1 rig) (Salernitana); Pensalfini, Poli (Sassuolo); Beghetto, Bonucci, Musetti (Treviso); Minelli, Princivalli (1 rig.), Tabbiani, Testini (Triestina); Bernardini (1 rig), Volta (Vicenza).
1 RETE: Caremi, Ferrari, Gabionetta, Garlini, Gervasoni, Madonna, Renzetti (Albinoleffe); De Falco, Langella, Siqueira, Rincon, Soddimo, Surraco, Turati, Vanigli (Ancona); Belingheri, Bucchi, Cani, Cioffi, Di Donato, Guberti, Luci, Nastos, Pesce (Ascoli); Ciotola, De Zerbi (1 rig.), Di Cecco, Doudou, Koman, Mesbah, Pecorari, Szatmari (Avellino); Rivas, Cavalli (1 rig.), Kamata, Volpato (Bari); Baronio, Feczesin, Nsereko, Szetela, Zambelli, Zambrella, Zoboli (Brescia); Carteri, Ganci, Manucci (Cittadella); Coralli, Pasquato, Saudati (Empoli); Abbruzzese, Freddi, Garofalo, Gessa, Lazzari, Mora, Valeri, Vitiello (Grosseto); A.Filippini, Loviso, Pulzetti (Livorno); Passoni, Rizzi, Spinale (Mantova); Fantini, Gasparetto, Gemiti, Pinardi (1 rig), Troiano (Modena); Castellini, Leon, Matteini, Morrone, Reginaldo, Troest, Zenoni (Parma); Abbate, Aspas, Bianchi, Graffiedi, Guzman, Nainggolan, Rantier, Rickler (Piacenza); Braiati, Colombo, Degano, Job, Viviani (Pisa); Cipriani, La Camera, Pagano (1 rig.), Cipriani (Rimini); Gerardi, Kyriazis, Soligo, Tricarico (Salernitana); Andreolli, Masucci, Pagani, Rea (Sassuolo); D’Aversa, Guigou, Missiroli, Moro, Piovaccari, Quadrini, Scurto, Zaninelli (Treviso); Antonelli, Ardemagni, Cia, Cottafava, Figoli (1 rig.) (Triestina); Botta, Bottone, Capone, Di Cesare, Margiotta, Zanchi (Vicenza).
AUTORETI: Vitiello (Grosseto pro Albinoleffe); Iorio (Piacenza pro Treviso); A.Lucarelli (Parma pro Triestina); Abbate (Piacenza pro Avellino); Rickler (Piacenza pro Empoli).

Il prossimo turno (20ª giornata, 10 gennaio alle ore 16)

Albinoleffe – Livorno
Ascoli - Treviso
Avellino - Modena
Bari - Salernitana
Cittadella - Frosinone
Grosseto - Ancona
Mantova – Piacenza
Pisa - Rimini (12/1, ore 20.45)
Sassuolo - Brescia (9/1, ore 20.45)
Triestina – Empoli
Vicenza – Parma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie