Giovedì 23 Gennaio 2020 | 00:20

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Amara Avellino: prima sconfitta per il Bari

Nella nona giornata della serie B di calcio, i biancorossi perdono 2-1. Padroni di casa in vantaggio con Pellicori, rimedia Colombo. Ad inizio di ripresa Kamata espulso (fallo di reazione). Ciotola segna il gol decisivo. Espulso anche il ds Perinetti. Martedì Bari-Sassuolo
Antonio ConteAVELLINO-BARI 2-1 (1-1 nel primo tempo)

Avellino (4-4-2): Gragnaniello, Gazzola, Pecorari, Defendi, Doudou, Pacilli, (20' st De Martino) Di Cecco, Dettori, Pepe (12' st Ciotola), Aubameyang (34' st Gaveglia), Pellicori. (25 Padelli, 4 Romondini, 30 N'Ze, 33 Szatmari). All.: Campilongo.
Bari (4-4-2): Gillet, Galasso, A. Masiello, Esposito (1' st Stellini), Bonomi (12' pt S. Masiello), De Pascalis (9' st Bianco), De Vezze, Gazzi, Kamata, Colombo, Barreto. (72 Santoni, 7 Ribas, 20 Cavalli, 9 Volpato). All.: Conte.
Arbitro: Bergonzi di Genova.
Reti: nel pt 11' Pellicori, 31' Colombo; nel st 23' Ciotola.
Angoli: 5-5.
Recupero: 3' e 4'.
Espulso: Kamata per fallo di reazione
Ammoniti: Bonomi, Doudou, De Pascalis, Gazzola per gioco falloso Ciotola per comportamento antiregolamentare.
Spettatori: 5.000.

AVELLINO - Alla nona giornata di campionato l'Avellino trova la prima vittoria, grazie alle realizzazioni contro il Bari di Pellicori e Ciotola. Ma quanta sofferenza per gli irpini che palesano ancora gravi lacune soprattutto nel pacchetto difensivo. Campilongo al suo esordio sullo scanno del Partenio ha messo in campo il meglio a sua disposizione, affidandosi in attacco al tandem Aubumeyang-Pellicori che ancora non hanno trovato la giusta intesa. Il Bari temeva il confronto del Partenio, per l'occasione riaperto al pubblico. Sugli spalti non più di 5000 spettatori.

L'Avellino è partito bene, cercando di mettere subito in difficoltà la retroguardia avversaria. Bari attendista, ma abile nelle ripartenze con lo sgusciante Kamata, vera e propria spina nel fianco per la retroguardia avversaria. Il risultato si sblocca dopo undici minuti: Doudou veste i panni dell'attaccante, coglie la traversa, raccoglie Pellicori che infila Gillet.

La reazione dei pugliesi non si fa attendere. Kamata è una saetta nelle maglie allentate della retroguardia irpina. Proprio da una sua incursione sulla sinistra nasce la palla giusta per il pareggio di Colombo (31') che in rovesciata infila Gragnaniello.

L'Avellino subisce il colpo e il Bari si riversa in avanti e proprio allo scadere sbaglia un gol facile facile, a pochi passi dalla porta.

Nella ripresa la svolta dopo quattro minuti: per un fallo di reazione su Gazzola, Kamata è spedito anzitempo negli spogliatoi dal direttore di gara. Il Bari perde lo smalto, ma riesce comunque a tenere a bada l'Avellino che non trova varchi per giungere dalle parti di Gillet.

Poi Campilongo manda in campo Ciotola al posto di uno spento Pepe e ravviva la partita. Proprio l'ex pisano trova il gol che manda in visibilio gli spettatori presenti, anticipando un avversario in fase di disimpegno e facendo partire dal limite un sinistro che si è infilato alle spalle dell'incolpevole Gillet.

Nonostante in dieci uomini il Bari ci ha provato sino alla fine, ma imprecisioni e frettolosità non hanno permesso di raggiungere il pari. Espulso il direttore sportivo del Bari Giorgio Perinetti.

Risultati della 9ª giornata del campionato di calcio di serie B

A Bergamo: Albinoleffe-Vicenza 0-4
Ad Ancona: Ancona-Modena 3-1 (giocata ieri)
Ad Avellino: Avellino-Bari 2-1
A Brescia: Brescia-Triestina 3-2
A Treviso: Cittadella-Livorno 0-0
A Frosinone: Frosinone-Rimini 3-1
A Grosseto: Grosseto-Salernitana 6-2
A Parma: Parma-Empoli 1-0
A Pisa: Pisa-Treviso 2-1
A Modena: Sassuolo-Mantova 1-2

Piacenza-Ascoli si gioca lunedì alle 20,45


La classifica (legenda: squadra, punti, partite giocate, vinte, pareggiate, perse, gol fatti, gol subiti)

Grosseto 18 9 5 3 1 18 11
Empoli 18 9 5 3 1 12 6
Sassuolo (-) 16 8 5 1 2 14 6
Vicenza 15 9 4 3 2 12 4
Triestina 15 9 4 3 2 13 12
Salernitana 14 9 4 2 3 9 11
Mantova 13 9 3 4 2 8 5
Bari (-) 13 8 3 4 1 7 5
Brescia (-) 13 8 3 4 1 10 9
Albinoleffe 13 9 3 4 2 8 9
Ancona 12 9 3 3 3 13 9
Livorno 12 9 2 6 1 12 8
Pisa 12 9 3 3 3 11 12
Parma 11 9 2 5 2 10 8
Frosinone 11 9 3 2 4 12 15
Ascoli (-) 9 8 2 3 3 5 6
Piacenza (-) 9 8 2 3 3 3 6
Cittadella 6 9 1 3 5 2 8
Modena 5 9 1 2 6 7 15
Rimini (-) 5 8 1 2 5 7 16
Treviso (*) 3 9 1 4 4 7 11
Avellino (**) 3 9 1 3 5 8 17
(-): una gara in meno.
(*): quattro punti di penalità.
(**): tre punti di penalità.

La classifica cannonieri

7 RETI: Eder (2 rig) (Frosinone).
6 RETI: Mastronunzio (Ancona); C.Lucarelli (4 rig.)(Parma).
5 RETI: Sansovini (3 rig) (Grosseto); Tavano (2 rig.)(Livorno); Noselli (Sassuolo).
4 RETI: Lodi (2 rig.)(Empoli); Pichlmann (Grosseto); Bruno (1 rig.)(Modena); Di Napoli (Salernitana); Bjelanovic (Vicenza).
3 RETI: Ruopolo (1 rig) (Albinoleffe); Caracciolo (2 rig) (Brescia); Vannucchi (Empoli); Dedic (2 rig) (Frosinone); Caridi (2 rig) (Mantova); Greco (2 rig) (Pisa); Salvetti (2 rig.) (Sassuolo); Fava (2 rig.)(Salernitana); Zampagna (Sassuolo); Allegretti, Della Rocca (Triestina); Sgrigna (Vicenza).
2 RETI: Miramontes, Nassi (Ancona); Barreto, Colombo (Bari); Gorzegno, Possanzini (Brescia); Meggiorini (Cittadella); Buscè (Empoli); Santoruvo (Frosinone); Cordova (Grosseto); Rossini (Livorno); Corona (Mantova); Paloschi (Parma); Alvarez, Gasparetto (Pisa); Vantaggiato (Rimini); Beghetto (Treviso).
1 RETE: Carobbio, Ferrari, Garlini, Laner (Albinoleffe); De Falco, Langella, Turati (Ancona); Bucchi, Guberti, Nastos, Pesce (Ascoli); Ciotola, De Zerbi (1 rig.), Di Cecco, Doudou, Mesbah, Pellicori, Pepe, Szatmari (Avellino); Cavalli (1 rig.), Rivas, Volpato (Bari); Nsereko, Szetela, Zoboli (Brescia); Coralli, Corvia, Pasquato (Empoli); Carparelli, Freddi, Gessa, Lazzari, Mora, Sforzini, Valeri (Grosseto); Candreva, Diamanti, A.Filippini, Loviso, Pulzetti (Livorno); Godeas, Locatelli, Passoni (Mantova); Biabiany, Catellani, Pinardi (1 rig) (Modena); Matteini, Paponi (Parma); Abbate, Ferraro, Graffiedi (Piacenza); Colombo, Genevier (1 rig), Job, Bussegoli (Pisa); Basha, Cipriani, Docente, La Camera, Pagano (1 rig.) (Rimini); Ciarcià, Tricarico (Salernitana); Andreolli, Poli (Sassuolo); Bonucci, D'Aversa, Moro, Quadrini, Scaglia (Treviso); Antonelli, Cia, Cottafava, Figoli (1 rig.), Minelli, Princivalli (1 rig.)(Triestina); Bernardini (1 rig), Botta, Capone, Volta, Zanchi (Vicenza).
AUTORETI: Vitiello (Grosseto pro Albinoleffe).

Recupero dell'ottava giornata (martedì 21 ottobre alle ore 14,30)

Bari-Sassuolo

Il prossimo turno (10ª giornata, sabato 25 ottobre alle ore 16)

Ascoli - Cittadella
Avellino - Frosinone
Bari - Grosseto
Empoli - Pisa (24/10, ore 19.00)
Livorno - Rimini
Mantova - Parma
Modena - Brescia
Salernitana - Ancona
Treviso - Piacenza
Triestina - Albinoleffe (24/10, ore 21.00)
Vicenza - Sassuolo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie