Sabato 18 Gennaio 2020 | 10:18

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 
ha 19 anni
Taekwondo, il mesagnese Dell'Aquila vola alle Olimpiadi di Tokyo

Taekwondo, il mesagnese Dell'Aquila vola alle Olimpiadi

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa denuncia
Omofobia a Potenza: Giulia picchiata in strada da teppisti

Omofobia a Potenza: Giulia picchiata in strada da teppisti

 
HomeMafia
Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

Foggia, lo Stato contro la criminalità: in arrivo a febbraio 20 investigatori

 
BariIl video
Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del «Travel Show» del The New York Times

Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del The New York Times

 
BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Giacomazzi-Castillo: Cagliari al tappeto

Nella quinta giornata della serie A di calcio, il Lecce conquista al Via del Mare tre punti pesanti nella lotta per la salvezza. L'uruguaiano torna al gol al 34' del primo tempo. Nella ripresa mette il sigillo l'argentino. Nel prossimo turno Lazio-Lecce (sabato alle 18)
Giacomazzi-Castillo: Cagliari al tappeto
Il gol di Giacomazzi in Lecce-CagliariLECCE-CAGLIARI 2-0 (1-0 nel primo tempo)

LECCE (4-3-1-2) - Benussi; Polenghi, Stendardo, Fabiano, Antunes; Giacomazzi, Zanchetta (dal 71' Ardito), Ariatti; Caserta (dall'89' Esposito) ; Castillo (dal 74' Cacia), Tiribocchi. Allenatore: Mario Beretta.
CAGLIARI (4-3-1-2) - Marchetti; Pisano, Bianco, Lopez, Agostini; Fini, Conti, Biondini (dal 59' Lazzari); Cossu; Larrivey, Acquafresca (dal 79' Matri). Allenatore: Massimiliano Allegri.

Arbitro: Riccardo Pinzani di Empoli.
Marcature: 34' Giacomazzi/L, 62' Castillo/L.
Ammonizioni: 25' Conti/C, 69' Antunes/L, 77' Bianco/C, 93' Tiribocchi/L.


LECCE - Il Lecce ha battuto senza fatica, con un gol per tempo, il Cagliari ed ora la squadra rossoblù si lecca le ferite: dopo cinque gare è a zero punti, con una sola rete all'attivo e dieci incassate. Svolge una manovra anche gradevole ma è inconsistente, priva di peso e all'atto di concludere sciupa gol incredibili. Ne è prova il fatto che il conto degli angoli è di dieci a zero per gli ospiti, rimasti però all'asciutto. In tale situazione, il destino di Allegri è davvero legato ad un filo.

Il Lecce ha vinto ancora con un gol di un centrocampista, Giacomazzi e di un attaccante di complemento, Castillo, alla seconda marcatura, che stavolta è stato schierato dall'inizio. Beretta ha risolto il dilemma Cacia-Castillo schierando dall'inizio l'argentino. Allegri ha preferito Biondini a Parola e Acquafresca a Jeda.

Partenza veloce del Lecce che per primi 10' ha impresso un ritmo sostenuto alla gara, riuscendo però ad impensierire una sola volta Marchetti al 6' un tiro di Castillo respinto dal portiere sardo. Poi il Cagliari ha assunto il controllo del gioco facendo praticamente la partita e dettando i tempi ma denotando una notevole inconsistenza conclusiva.

Nell miglior momento del Cagliari, però, Giacomazzi ha letteralmente inventato il gol con un tiraccio da 30 metri alla destra del portiere ospite.
Una vera e propria doccia gelata per la squadra di Allegri, che ha reagito catapultandosi in attacco mancando però due clamorose occasioni da gol: al 37' Biondini servito in area di porta da Larrivey è riuscito a calciare goffamente sulla traversa. Tre minuti dopo vi è stato il bis di Acquafresca che, solo davanti al portiere leccese, ha alzato il pallone sulla traversa.

Nella ripresa il Cagliari ha rallentato la spinta ed il Lecce, reso più tranquillo dl vantaggio, ha iniziato ad impostare una cauta manovra d'attacco che al 16' ha dato i suoi frutti: cross da sinistra di Caserta e irruzione da destra di Castillo che non ha avuto difficoltà ad insaccare per il 2-0.
A questo punto la gara è stata anche monotona nei suoi temi: il Cagliari a manovrare cercando la conclusione, il Lecce a ribattere senza affanni e senza patemi d'animo.

Un tranquillo tic toc che consente al Lecce di avere un certo margine sulla zona retrocessione e di prepararsi con una certa tranquillità all'impegno di sabato prossimo sul campo della Lazio.

Risultati della quinta giornata del campionato italiano di calcio di serie A

Bologna - Napoli 0-1 (87' Denis/N);
Catania - Chievo 1-0 (17' Paolucci/Ca);
Lecce - Cagliari 2-0 (34' Giacomazzi/L; 62' Castillo/L);
Palermo - Reggina 1-0 (52' Miccoli/P);
Roma - Atalanta 2-0 (17' Panucci/R, 31' Vucinic/R);
Torino - Lazio 1-3 (30' Pandev/L; 63' e 83' rig. Zarate/L; 93' Amoruso/T);
Udinese - Siena 2-1 (22' Quagliarella/U, 29' Pepe/U, 38' Kharja/S); Milan - Inter 1-0

Giocate ieri
Sampdoria - Juventus 0-0
Fiorentina - Genoa 1-0 (61' Gilardino/F)


Classifica (legenda: squadra, punti, partite giocate, vinte, pareggiate, perse)

Lazio 12 5 4 - 1 13 6
Napoli 11 5 3 2 - 6 3
Udinese 10 5 3 1 1 8 3
Inter 10 5 3 1 1 7 4
Catania 10 5 3 1 1 5 3
Milan 9 5 3 - 2 8 6
Palermo 9 5 3 - 2 8 7
Juventus 9 5 2 3 - 4 2
Atalanta 9 5 3 - 2 3 3
Roma 7 5 2 1 2 8 7
Lecce 7 5 2 1 2 5 5
Fiorentina 7 5 2 1 2 4 6
Genoa 6 5 2 - 3 6 5
Siena 5 5 1 2 2 4 4
Torino 5 5 1 2 2 7 8
Chievo 5 5 1 2 2 4 6
Sampdoria 4 5 - 4 1 2 4
Bologna 3 5 1 - 4 2 7
Reggina 1 5 - 1 4 3 9
Cagliari 0 5 - - 5 1 10
(-): una gara in meno

Classifica cannonieri

6 RETI: Zarate (2 rig) (Lazio).
4 RETI: Milito (1 rig) (Genoa); Pandev (Lazio); Miccoli (1 rig) (Palermo).
3 RETI: Gilardino (Fiorentina); Amauri (Juventus); Hamsik (Napoli).
2 RETI: Paolucci, Plasmati (Catania); Marcolini (1 rig) (Chievo); Sculli (Genoa); Ibrahimovic (Inter); Caserta, Castillo (Lecce); Pato (Milan); Cavani (Palermo); Corradi (Reggina, 1 rig.); Aquilani, Panucci (Roma); Amoruso (1 rig), Bianchi (1 rig) (Torino); Di Natale, Pepe (Udinese).
1 RETE: Floccari, Guarente, Padoin (Atalanta); Di Vaio, Valiani (Bologna); Larrivey (Cagliari); Mascara (Catania); Italiano, Langella (Chievo); Mutu (Fiorentina); Cruz, Maicon (Inter); Nedved (Juventus); Foggia, Mauri, Siviglia (Lazio); Giacomazzi (Lecce); Ronaldinho, Ambrosini, Borriello, Kakà, Seedorf, Zambrotta (Milan); Denis, Maggio, Zalayeta (Napoli); Bovo, Bresciano (Palermo); De Rossi, Julio Baptista, Perrotta, Vucinic (Roma); Delvecchio, Franceschini (Sampdoria); Calaiò, Ficagna, Ghezzal, Kharja (Siena); Abbruscato, Rosina (1 rig.), P. Zanetti (Torino); D'Agostino (1 rig), Floro Flores, Inler, Quagliarella (Udinese).
1 AUTORETE: Terlizzi (Catania pro Inter); Mascara (Catania pro Inter); Di Loreto (Torino pro Reggina); Pisano (Torino pro Inter).

Prossimo turno (sesta giornata, 5 ottobre alle ore 15)

Atalanta - Sampdoria
Cagliari - Milan (ore 20,30)
Chievo - Fiorentina
Genoa - Napoli
Inter - Bologna (04/10, ore 20,30)
Juventus - Palermo
Lazio - Lecce (04/10, ore 18)
Reggina - Catania
Siena - Roma
Udinese - Torino

• Pallavolo: Martina sfiora l'impresa contro l'ex Di Pinto

• Pallamano: si salva solo Conversano nella prima della A d'Elite

• Ciclismo: Ballan d'oro e Cunego d'argento al Mondiale

• Motociclismo: Rossi torna re della MotoGP dopo due anni

• Formula 1: Notte da incubo per la Ferrari nel GP di Singapore

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie