Lunedì 27 Gennaio 2020 | 09:28

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 
BariLa novità
Bari, al Museo «c'è un morto»: ecco il gioco virtuale di 5 giovani informatici

Bari, al Museo «c'è un morto»: ecco il gioco virtuale di 5 giovani informatici

 
BariL'inchiesta
Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

 
BrindisiL'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Festa fino all'alba. Papadopulo: «Credo che resterò»

Sono proseguiti per tutta la notte i festeggiamenti dei tifosi leccesi per la promozione in serie A. È già tempo di programmare la stagione dei giallorossi nella massima serie. Il tecnico su se stesso: «Tra qualche giorno capiremo se questo connubio può continuare»
Festa fino all'alba. Papadopulo: «Credo che resterò»
I giocatori del Lecce sfilano dopo la promozione in serie ALECCE - È durata tutta la notte e si è placata solo all'alba la grande festa per il Lecce in serie A. Già oggi comincia il tempo di programmare la stagione dei giallorossi nella massima serie. Ma intanto nella notte, caroselli di auto per la città, piazze e strade del centro gremite di gente. Anche i calciatori hanno partecipato alla grande festa in piazza Sant'Oronzo, dove si trova l'anfiteatro romano e dove sono giunti - come per i festeggiamenti della nazionale italiana dopo l'ultima vittoria ai Mondiali - su un grande bus scoperto messo a disposizione della società. Affari d'oro per gli ambulanti che hanno venduto maglie, cappellini, sciarpe, bandiere. Gruppi di auto per tutta la notte hanno percorso il centro cittadino. Il cuore dei festeggiamenti sono state la centralissima piazza Sant'Oronzo e piazza Mazzini dove molti tifosi si sono tuffati nella fontana monumentale. Tutti, compresi i cani, rigorosamente addobbati con sciarpe o foulard gialle e rosse.
«Il Lecce è tornato nella categoria che compete alla squadra, al club, alla città tutta. Speriamo di aver messo una pietra miliare sul futuro del club». Lo ha detto l'allenatore Giuseppe Papadopulo. «Abbiamo vinto due campionati: quello regolare e quello dei playoff. Bisogna preparare la squadra per mantenere la categoria che abbiamo conquistato: il primo passo è la permanenza in A. Il mio futuro? Credo di restare qui, tra me e il club c'è sintonia di pensiero. Lascio tuttavia l'ultima parola all'incontro che avverrà tra qualche giorno, quando capiremo se questo connubio può continuare».

• VIDEO: Lecce-Albinoleffe 1-1
• VIDEO: Trionfo allo stadio dopo la promozione
• VIDEO: La festa prosegue in città fino all'alba
• VIDEO: I giocatori giallorossi sfilano in piazza

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie