Lunedì 25 Marzo 2019 | 23:34

NEWS DALLA SEZIONE

Dal 6 maggio a Roma
Tennis, il biscegliese Pellegrino verso il Foro Italico

Tennis, il biscegliese Pellegrino verso il Foro Italico

 
Il torneo
Tennis, esordio per il biscegliese Pellegrino: buona la prima

Tennis, esordio per il biscegliese Pellegrino: buona la prima

 
VETERANI DELLO SPORT
Bari, la giornata del ricordoconsegnate le medaglie

Bari, la giornata del ricordo
consegnate le medaglie

 
Al San Nicola
Bari affronta Castrovillari: ipoteca sulla promozioneLa diretta del match

Il Bari rimonta un gol e batte il Castrovillari 3-1 FOTO

 
KITESURF
Il barese Morga non delude maisua la prima tappa del tricolore juniores

Il barese Morga non delude mai
sua la prima tappa del tricolore juniores

 
Il caso
Aggressione ad arbitro 19enne, Virtus Palese esclusa dal campionato

Aggressione ad arbitro 19enne, Virtus Palese esclusa dal campionato

 
PALLANUOTO
Pro Recco-Brescia la sfida infinitaBari, domani la finale di Coppa Italia

Pro Recco-Brescia la sfida infinita
Bari, domani la finale di Coppa Italia

 
Al via del mare
Il Lecce batte in casa il Foggia: il derby finisce 1-0

Il Lecce batte in casa il Foggia: il derby finisce 1-0

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

calcio

Di Cesare: contro lo Spezia
non ci siamo risparmiati

L’analisi del primo pari del 2016 dei pugliesi del difensore Valerio Di Cesare, uno degli elementi più positivi del gruppo nella stagione

Valerio Di Cesare

Valerio Di Cesare

BARI - «Il Bari contro lo Spezia non si è risparmiato. Il tecnico Camplone ci avevo chiesto, alla vigilia, di metterci personalità, coraggio e aggressività. Caratteristiche che non sono mancate. Abbiamo giocato tutti i novanta minuti concedendo poco e andando diverse volte anche vicini al gol»: è questa l’analisi del primo pari del 2016 dei pugliesi del difensore Valerio Di Cesare, uno degli elementi più positivi del gruppo nella stagione.
«Purtroppo - spiega ancora soffermandosi sulla scarsa concretezza del reparto offensivo - non siamo riusciti a sfruttare le 4-5 occasioni nitide create. Abbiamo anche segnato, ma in questa prima parte del campionato siamo sfortunati con le decisioni arbitrali». Di Cesare si è distinto tra i migliori in campo nella gara ligure: «Sono contento di questo ma avrei preferito vincere la partita».

Uno sguardo sulla classifica. «Nelle prime posizioni - analizza - si corre tanto anche se qualcuno ha pagato la sosta del campionato. Dovremmo, invece, stare attenti a noi stessi a quello che facciamo. Da qui alla fine giocheremo 20 finali senza possibilità di sbagliare. Ad aprile poi tireremo le somme». Infine, un pensiero alle voci di mercato che lo vedono ricevere tante attenzioni (anche da club di A) e al prossimo impegno contro il Vicenza al San Nicola: «Se fossero vere le voci, possono fare solo piacere ma continuo il percorso iniziato con il Bari e non mi lascio distogliere. Il Vicenza? Di fronte troveremo una squadra che sta a mille dopo la vittoria di ieri. Non possiamo fare passi falsi», conclude Di Cesare. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400