Sabato 18 Gennaio 2020 | 05:31

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 
ha 19 anni
Taekwondo, il mesagnese Dell'Aquila vola alle Olimpiadi di Tokyo

Taekwondo, il mesagnese Dell'Aquila vola alle Olimpiadi

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Calcio / Bari - Perinetti sta per colmare le lacune

Alla vigilia della partenza per Mezzano di Primiero, il direttore sportivo ha presentato i tre nuovi giocatori Lanzafame, Galasso e Antonelli e descritto i prossimi passi del mercato: «C'è qualche volto nuovo e qualcun altro arriverà. Speriamo di completare al più presto la rosa»
BARI - Alla vigilia della partenza per Mezzano di Primiero, il ds del Bari Giorgio Perinetti ha presentato tre nuovi giocatori Lanzafame, Galasso e Antonelli e descritto i prossimi passi del mercato. «Abbiamo trattenuto Gazzi. C'è qualche volto nuovo e qualcun altro arriverà. Speriamo di completare al più presto la rosa per il prossimo campionato». «Sono un terzino sinistro che si spinge avanti molto - spiega Antonelli - La mia forza è la velocità e la forza fisica. Il mio difetto più evidente, che uso il piede destro solo per camminare. Ambiente Bari? Una piazza molto importante e esigente che merita palcoscenici diversi. Speriamo di riportare gente allo stadio». Po tocca all'ex Juventino Lanzafame: «Sono un attaccante che gioca come seconda punta ma che all'occorrenza può fare la prima. Tecnicamente mi giudico discreto. Negli ultimi anni ho fatto diversi gol, spero di confermarmi così abile anche in un campionato importante. Mi piace tirare da qualsiasi posizione. Molti mi paragonano a Quagliarella; è sicuramente un abbinamento che mi fa piacere ma devo dimostrare ancora tutto. Ambiente Bari? Mi avevano parlato dell'attaccamento della tifoseria. Però sinceramente è stata un'accoglienza molto calorosa, al di la delle aspettative. Speriamo di fare benissimo e ripagare così la gente». L'ultimo a presentarsi è Galasso: «Destro o sinistra c'è poca differenza. Anche se prediligo giocare sulla sinistra. Le mie caratteristiche sono la corsa e il cross; il mio punto debole la forza fisica. Tuttavia spero di migliorare. Ambiente Bari? Prestigioso, storico, gente che aspetta il salto di qualità. Dovremo non deluderli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie