Domenica 23 Febbraio 2020 | 00:40

NEWS DALLA SEZIONE

calcio lucano
Eccellenza, daspo per 8 tifosi del Rotonda: petardi in campo limitarono visuale di gioco

Eccellenza, daspo per 8 tifosi del Rotonda: petardi in campo limitarono visuale di gioco

 
SPORT
Potenza città dello sport 2021: la famiglia D'Onofrio con il karate nelle vene

Potenza città dello sport 2021: la famiglia D'Onofrio con il karate nelle vene

 
Pallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
Le minacce
Calcio, lettera minatoria e testa mozzata d'animale inviata al ds del Taranto

Calcio, lettera minatoria e testa mozzata d'animale inviata al ds del Taranto

 
«L'allenatore nel pallone»
Monopoli calcio, Scienza come Lino Banfi «cura» Jefferson e il brasiliano segna

Monopoli calcio, Scienza come Lino Banfi «cura» Jefferson e il brasiliano segna

 
La storia
Rebecca, mezzofondista 17enne più forte della sua rara patologia

Rebecca, mezzofondista 17enne più forte della sua rara patologia

 
Sport e salute
Bari, una corsa per per il cuore: torna «Running Heart»

Bari, una corsa per il cuore: torna «Running Heart»

 
La presentazione
Calcio giovanile, torna il Salento il «Trofeo Caroli Hotels»

Calcio giovanile, torna in Salento il «Trofeo Caroli Hotels»

 
l'evento
Judo, al PalaFlorio il trofeo nazionale Città di Bari

Judo, al PalaFlorio il trofeo nazionale Città di Bari

 
Il ricordo di Braynt
Kobe, la morte di un semidio innamorato del Belpaese

Kobe, la morte di un semidio innamorato del Belpaese

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, mister Vivarini srpona i suoi prima della trasferta contro la Cavese: «Siamo nel momento clou del torneo»

Bari, mister Vivarini sprona i suoi: «Siamo nel momento clou del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiasos sicurezza
Foggia, nelle campagne torna il Far West

Foggia, nelle campagne torna il Far West

 
Barila decisione
Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

 
BatTragedia sfiorata
Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

 
BrindisiIl caso
«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

 
PotenzaI controlli
Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

 
Tarantol'illustrazione
Diodato nella sua Taranto: l'omaggio di un artista è virale

Diodato nella sua Taranto: lunedì attestato benemerenza dal Comune

 
LecceNel Salento
Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

 
Materanel Materano
Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

 

i più letti

Calcio / Bari - Perinetti sta per colmare le lacune

Alla vigilia della partenza per Mezzano di Primiero, il direttore sportivo ha presentato i tre nuovi giocatori Lanzafame, Galasso e Antonelli e descritto i prossimi passi del mercato: «C'è qualche volto nuovo e qualcun altro arriverà. Speriamo di completare al più presto la rosa»
BARI - Alla vigilia della partenza per Mezzano di Primiero, il ds del Bari Giorgio Perinetti ha presentato tre nuovi giocatori Lanzafame, Galasso e Antonelli e descritto i prossimi passi del mercato. «Abbiamo trattenuto Gazzi. C'è qualche volto nuovo e qualcun altro arriverà. Speriamo di completare al più presto la rosa per il prossimo campionato». «Sono un terzino sinistro che si spinge avanti molto - spiega Antonelli - La mia forza è la velocità e la forza fisica. Il mio difetto più evidente, che uso il piede destro solo per camminare. Ambiente Bari? Una piazza molto importante e esigente che merita palcoscenici diversi. Speriamo di riportare gente allo stadio». Po tocca all'ex Juventino Lanzafame: «Sono un attaccante che gioca come seconda punta ma che all'occorrenza può fare la prima. Tecnicamente mi giudico discreto. Negli ultimi anni ho fatto diversi gol, spero di confermarmi così abile anche in un campionato importante. Mi piace tirare da qualsiasi posizione. Molti mi paragonano a Quagliarella; è sicuramente un abbinamento che mi fa piacere ma devo dimostrare ancora tutto. Ambiente Bari? Mi avevano parlato dell'attaccamento della tifoseria. Però sinceramente è stata un'accoglienza molto calorosa, al di la delle aspettative. Speriamo di fare benissimo e ripagare così la gente». L'ultimo a presentarsi è Galasso: «Destro o sinistra c'è poca differenza. Anche se prediligo giocare sulla sinistra. Le mie caratteristiche sono la corsa e il cross; il mio punto debole la forza fisica. Tuttavia spero di migliorare. Ambiente Bari? Prestigioso, storico, gente che aspetta il salto di qualità. Dovremo non deluderli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie