Lunedì 20 Gennaio 2020 | 18:06

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 
ha 19 anni
Taekwondo, il mesagnese Dell'Aquila vola alle Olimpiadi di Tokyo

Taekwondo, il mesagnese Dell'Aquila vola alle Olimpiadi

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVLotta per la sopravvivenza
Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

 
BariI dati
La Puglia e la lotta ai tumori: soddisfazione per il Sistema Sanitario pugliese

La Puglia e la lotta ai tumori: soddisfazione per il Sistema Sanitario pugliese

 
TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
HomeLa decisione
Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

Lite tra tifoserie lucane, muore 33enne: 26 persone in carcere. Autista arrestato: «Ero circondato, avevo paura»

 
HomeMaxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: chiedevano 100mila euro a imprenditore, tre fermi

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Boxe - Piccirillo rimane "re" d'Europa

Il pugile barese - 37 anni lunedì prossimo - sul ring del Palalido di Milano ha conservato il titolo continentale dei Superwelter, con un "ko" tecnico al britannico Michael Jones
Boxe Michele Piccirillo MILANO - Michele Piccirillo nonostante i suoi quasi 37 anni (li compirà lunedì 28 gennaio) giovedì sera sul ring del Palalido di Milano, ha dimostrato, mantenendo il titolo continentale dei Superwelter, di essere il naturale sfidante dell'ucraino Sergiy Dzinziruk, detentore della corona mondiale WBO della categoria.
Il pugile di Modugno, infatti, ha annullato con grande acume tattico e soprattutto con esperienza le velleità di scalata al proprio titolo da parte del britannico Michael Jones. Più giovane ed anche più alto di Piccirillo, lo sfidante non è mai riuscito a sfruttare al meglio la propria arma, un potente jab sinistro che, se messo a segno con precisione, poteva rendere la vita difficile al pugile pugliese.
Invece, è stato Piccirillo a condurre il match, prima lasciando sfogare il suo avversario e, dopo prese le giuste misure, iniziando l'opera di demolizione che ha mandato al tappeto Jones a 20 secondi dal gong finale della 12ª ed ultima ripresa.
Il britannico già in due occasioni, alla sesta ed all'ottava ripresa, aveva accusato i colpi messi a segno da Piccirillo, il cui gancio sinistro fa davvero male.
Se nelle prime due occasioni, il colpo portato dall'italiano ha fatto piegare le ginocchia al suo avversario, nell'ultimo giro di lancette della 12ª ripresa, una serie di cinque colpi portati a segno, chiusi con il gancio sinistro al mento, hanno annebbiato la vista a Michael Jones che si è afflosciato al suolo come un sacco vuoto.
Per lui c'è ancora tempo per ritentare la scalata all'Europeo, mentre per Piccirillo, quella contro il monolitico Dzinziruk, se questi accetterà di mettere in palio il suo titolo contro il pugliese, potrebbe essere l'ultima occasione della carriera per acciuffare la corona iridata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie