Giovedì 23 Gennaio 2020 | 09:10

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisisulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Auto esce fuori strada e finisce contro alberi: grave 18enne di Ostuni

 
Tarantoi fatti a dicembre scorso
Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Calcio - Capello "scarica" Antonio Cassano

L'allenatore del Real Madrid - alla vigilia della partita con il Real Saragozza, che dopo una serie di insuccessi potrebbe essere la sua ultima con il club spagnolo - non manderà più in campo il giocatore barese. Stesso trattamento per l'inglese Beckham, ingaggiato dai "Los Angeles Galaxy"
Calcio - Cassano e Capello MADRID - Fabio Capello ha scaricato Antonio Cassano, e ha deciso di non fare più affidamento su giovane giocatore pugliese: «Non conteremo più su di lui, può anche essere ceduto», ha detto l'allenatore del Real Madrid. Anche David Beckham - ingaggiato per la prossima stagione dai "Los Angeles Galaxy", negli Stati Uniti, non «giocherà più prima della sua partenza da Madrid».
Capello, riporta il quotidiano "Marca", ha ammesso che il calciatore inglese, da agosto in forza alla squadra statunitense con un contratto faraonico, continuerà ad allenarsi ma potrà fare solo quello. «La decisione del giocatore di andare a Los Angeles è una scelta professionale - ha spiegato l'allenatore - però è un giocatore che ha un contratto importante. Non giocherà più, si allenerà ma non per giocare».
In merito a Ronaldo il tecnico del Real Madrid non è stato così esplicito e ha giustificato l'esclusione dalle convocazioni per la partita con il Real Saragozza di domani con un infortunio muscolare al polpaccio.
La gara di domani con il Real Saragozza, ospite al Santiago Bernabeu, sembra decisiva anche per le sorti dell'allenatore. Un'altra sconfitta, dopo gli ultimi rovesci, potrebbe portare ad un clamoroso esonero. «Ho un contratto per lavorare qui - dice Capello - e spetta al club decidere se devo proseguire o no. Non tocca a me dirlo. Sono un allenatore, sono abituato a queste situazioni. Io non decido nulla, decide il presidente».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie