Martedì 28 Gennaio 2020 | 14:17

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSanità
Potenza, stabilizzati 49 precari all'ospedale San Carlo

Potenza, stabilizzati 49 precari all'ospedale San Carlo

 
FoggiaOperazione dei Cc
Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

 
TarantoOperazione Gdf
Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

 
BariLo stop nel 2013
Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due sono figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Calcio / Serie B - Lecce sconfitto a Bologna

Zeman - l'allenatore boemo della squadra salentina, deluso e stanco dopo il 3-1 incassato in trasferta. «Se continuiamo così, avremo problemi» • Tutti i risultati della 15ª giornata • La classifica provvisoria • La classifica provvisoria cannonieri • Fra le partite del prossimo turno, il derby Lecce - Bari
BOLOGNA-LECCE 3-1 (3-0 dopo la fine del 1° tempo)

• BOLOGNA (4-2-3-1): Antonioli, Brioschi, Castellini, Terzi, Smit, Amoroso (40' st Morosini), Mingazzini, Filippini, Zauli (48' st Meghni), Bellucci (43' st Fantini), Marazzina. (15 Colombo, 9 Torrisi, 2 Daino, 7 Nervo). All.: Ulivieri.

• LECCE (4-3-3): Benussi, Angelo, Diamoutene, Petras, Polenghi (17' st Rullo), Giacomazzi, Vives, Camorani (39' Herzan), Babù (32' st Triarico), Osvaldo, Valdes. (22 Rosati, 26 Arrieta, 19 Mingozzi, 9 Trulli). All.: Zeman.

• Arbitro: Romeo di Verona.
• Reti: Nel pt 32' e 47' Bellucci, 36' Zauli. Nel st 6' Valdes.
• Recupero: 2' e 4'.
• Angoli: 7-5 per il Bologna.
• Ammoniti: Bellucci e Smit per gioco scorretto.
• Spettatori: 13mila circa. Calcio - Jaime Valdes
BOLOGNA - Zdenek Zeman è un po' stanco degli errori del suo Lecce, che ancora una volta esce dal campo a bocca asciutta. «Noi siamo andati a giocare contro la prima in classifica ed era già una partita difficile - sostiene il boemo -. Abbiamo cominciato bene, abbiamo avuto due palle gol e non le abbiamo sfruttate, poi i soliti errori, mancanza di concentrazione, una qualità che in questo sport è indispensabile. Sono sciocchezze che non riusciamo a eliminare, anche se le abbiamo pagate in diverse partite. Così continuando avremo problemi, ma sul piano del gioco la squadra fa vedere belle cose. Le contestazioni? Quando si perde è normale, il problema nostro è riuscire a crescere, altrimenti non andremo lontano, ma per me la qualità c'è. Siamo da cinque mesi assieme e come gioco la squadra non ha quasi mai deluso, a parte Brescia. Anche oggi è stato così».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie