Lunedì 27 Gennaio 2020 | 05:05

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Tennis - Pennetta si augura di vincere un grande torneo

La brindisina: «È stata una stagione positiva per me. A gennaio partivo dalla posizione n. 40 del ranking ed ora chiudo al 23° posto». Attualmente sta svolgendo gli allenamenti a Palma de Maiorca in Spagna prima di partire a fine mese per l'Australia. Il sogno è conquistare un torneo del Grande Slam
ROMA - «Indubbiamente è stata una stagione positiva per me. A gennaio partivo dalla posizione n. 40 del ranking ed ora chiudo al 23esimo posto». A fare un bilancio della sua stagione ormai conclusa è la brindisina Flavia Pennetta, che attualmente sta svolgendo i suoi allenamenti a Palma de Maiorca in Spagna prima di partire a fine mese per l'Australia.
La Pennetta, in un'intervista al sito internet della Fit, spiega come si stra preparando per il 2006. «Generalmente mi alleno sei o sette ore ogni giorno. Di mattina presso l'Al Meriot Hotel Resort, dove ci sono quattro campi veloci, e nel pomeriggio in un altro circolo, che si chiama Principe, per poi concludere in palestra. Qui a Palma di Maiorca, in questi giorni, si sta allenando anche Filippo Volandri)».
La sua stagione sta per iniziare. «Partirò il 28 dicembre. Prima mi aspetta Gold Coast, poi Sydney e, infine, Melbourne. Gli obiettivi del 2006? Mi auguro di poter chiudere il prossimo anno tra le prime venti. Ma sarei contenta anche se riuscissi a rimanere dove sono. Sicuramente sarà dura mantenere la mia posizione nella classifica Wta, perché vorrebbe dire essere riuscita ad avere una certa continuità».
Sfogliando l'album del 2005, la Pennetta sceglie le cose più belle. «Ricordo tutte le vittorie con grande soddisfazione, ma forse le più belle esperienze sono state quelle fatte a Bogotà, dove vinsi in finale contro la spagnola Lourdes Dominguez Lino, e ad Acapulco, quando riuscii ad impormi in tre set sulla slovacca Ludmila Cervanova». Tra le avversarie che le piacerebbe affrontare nuovamente, la Pennetta sceglie «la Sharapova. Ho già giocato nel 2004 contro di lei a Indian Wells e ho perso al terzo per 6-4. Ovviamente la prossima volta mi piacerebbe che il match finisca a mio favore. Il mio sogno nel cassetto? Sicuramente vincere un torneo del Grande Slam».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie