Lunedì 27 Gennaio 2020 | 03:16

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Moto 250 - Pedrosa primo al Mugello

Lo spagnolo con la sua Honda s'è piazzato davanti al connazionale Jorge Lorenzo e al sammarinese Alex De Angelis. Fuori dal podio, invece, l'australiano Casey Stoner
SCARPERIA - Daniel Pedrosa ha vinto il Gp d'Italia nella classe 250. Il pilota spagnolo della Honda ha preceduto il connazionale Jorge Lorenzo e il sammarinese Alex De Angelis. Fuori dal podio, invece, l'australiano Casey Stoner, sparito nel finale dopo essere stato a lungo protagonista. Il pilota dell'Aprilia ha fatto l'andatura dall'inizio. Alle sue spalle si è messo in evidenza De Angelis, risalito fino alla seconda posizione e seguito da Lorenzo. Dopo un brillante avvio, ha perso progressivamente terreno Dovizioso, che ha faticato a rimanere nella scia di Pedrosa. Fuori dai giochi, invece, il francese Randy De Puniet, caduto con la sua Aprilia.
Al comando il quartetto è rimasto compatto. All'inizio del 15/o giro, Lorenzo ha conquistato la prima posizione e ha provato ad allungare. Il 18enne di Mallorca, consapevole di non essere competitivo in volata, ha tentato invano la fuga. A due giri dalla bandiera a scacchi, Pedrosa e De Angelis hanno guadagnato qualche metro. Il ventenne di Castellar Del Valles è scappato e ha tagliato per primo il traguardo. La giornata positiva della Honda è stata completata dal sorpasso che, a poche curve dall'arrivo, ha consentito a Lorenzo di soffiare la seconda piazza all'Aprilia di De Angelis.
L'ORDINE DI ARRIVO AL GP D'ITALIA 250
Questo l'ordine d'arrivo del Gp d'Italia per la classe 250:

1. Daniel Pedrosa (Spa) Honda 40'31909

2. Jorge Lorenzo (Spa) Honda 40'33095

3. Alex de Angelis (Rsm) 40'33466

4. Casey Stoner (Aus) Aprilia 40'33499

5. Sebastian Porto (Arg) Aprilia 40'38015

6. Hector Barbera (Spa) Honda 40'40200

7. Hiroshi Aoyama (Jpn) Honda 40'43710

8. Andrea Dovizioso (Ita) Honda 40'43778

9. Simone Corsi (Ita) Aprilia 40'53884

10. Chaz Davies (Gbr) Aprilia 41'14290

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie