Martedì 19 Febbraio 2019 | 20:38

NEWS DALLA SEZIONE

L'evento
Scherma, dal 22 febbraio a Foggia campionati Europei Cadetti

Scherma, dal 22 febbraio a Foggia campionati Europei Cadetti

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
CANOTTAGGIO
Montrone, il trono del "Gladiatore"Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

Montrone, il trono del "Gladiatore"
Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

 
Sport
Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
80-70
Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

 
Al San Nicola
Bari in campo contro Marsala per cancellare la sconfitta Turris

Bari dopo la sconfitta Turris torna in sella: batte Marsala 3-1
Rivedi la diretta

 
Tennis
FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

 
La competizione
Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

 
Dopo i supplementari
Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

 
Contro Francavilla
Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Pallamano - Conversano può prendersi la rivincita

Dopo la vittoria in gara 1 delle semifinali scudetto, sabato 14 il Trieste farà visita ai campioni d'Italia al Pala San Giacomo, con i padroni di casa che hanno le carte in regola per portare i giuliani alla bella. Nell'altra sfida, il Rubiera ha compromesso l'accesso alla finale
Gara-1 delle semifinali scudetto della pallamano maschile all'insegna del massimo equilibrio. Il Conversano perde infatti di misura e soltanto sul fil di sirena a Trieste mentre nell'altra semifinale il Rubiera pareggia in casa con il Merano.
Il match che ha visto protagonisti i pugliesi è stato caratterizzato da un lungo predominio della squadra allenata da Corcione, che ha condotto sempre nel punteggio e fino a quaranta secondi dal fischio finale erano in vantaggio per 27-26. Un errore al tiro di Rutenka e la doppia esclusione per 2' di Tarafino e Radtchenko, compromettevano nel finale il match. Nulla però è perduto: sabato 14 il Trieste farà visita ai campioni d'Italia al Pala San Giacomo, con il Conversano che ha le carte in regola per portare Trieste alla bella.
Nell'altra sfida, il Rubiera, sempre in svantaggio contro un Merano in gran forma e con uno strepitoso Niederwieser tra i pali, ha pareggiato e compromesso la sua prima finale scudetto. Trentini, dunque, favoriti nella corsa per la conquista della loro seconda consecutiva finale. Antonio Galizia

I TABELLINI

TRIESTE - CONVERSANO 28-27 (P.t. 13-13)

TRIESTE: Woum Woum 6, Modrusan, Mestriner, Skattar 4, Anusic 3, Opalic 4, Novokmet 6, Carpanese, Flego, Lo Duca, Visintin 2, Tumbarello 3, Tokic. All. Sivini
CONVERSANO: Calvo, Montalto 6, Fantasia, Fusina 7, Di Maggio, D'Alessandro V. 1, Radtchenko 6, Fovio, Medic 2, Rutenka 5, Serhijevich, Tarafino, Napoleone. All. Concione.

GAMMADUE SECCHIA RUBIERA - TORGGLER GROUP MERANO 29-29 (P.t. 12-14)

RUBIERA: Malavasi, Morelli 5, Ruozzi, Babic 5, Rudic 11, Popovic 3, Scorziello, Galkauscas 4, Baschieri, Tesic 1, Pieracci, Fernandez, Di Matteo, Romani. All. Milosevic
MERANO: Niederwieser, Menini, Giuliani, Larcher, Gerstgrasser 5, Gufler 4, Kovacevic 8, Popov 4, Ognjenovic 4, Lang, Santer, Uncanin 2, Zubac 2, Mach. All. Prantner.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400