Giovedì 23 Gennaio 2020 | 03:01

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Pallavolo/A1 Donne - Perugia campione d'Italia

La Despar conquista il secondo scudetto della storia superando le detentrici della Foppapedretti Bergamo. In gara 4 davanti al pubblico in visibilio è finita 3-1, punteggio finale anche della serie al meglio delle cinque partite
• A2 femminile: tempo di bilanci per Altamura e Matera
Quasi senza storia. La Despar Perugia ha conquistato il suo secondo
scudetto superando le detentrici della Radio 105 Foppapedretti Bergamo.
La serie della finale della 60ª edizione della Findomestic Cup di
A1 si è chiusa alla gara 4.
Le umbre hanno vinto davanti al pubblico di casa. Hanno chiuso la serie per 3 partite vinte contro 1. In gara 4 davanti al pubblico in
visibilio è finita 3-1 (26-24, 23-25 25-15 25-17). La squadra di
Massimo Barbolini chiude così la stagione di A1 femminile con un doppio successo in Coppa Italia e campionato sempre a danno della Radio 105 Foppapedretti Bergamo.
In tutta la serie di finale la Despar ha dato dimostrazione di una
maggior coralità ed efficienza nei fondamentali di attacco, muro, difesa e battuta. Le orobiche non sono riuscite a contrastare il gioco
esplosivo di Aguero (miglior giocatrice di A1) e Francia, i muri e le veloci di Walewska e Gioli, le invenzioni di Fofao, la solidità in ricezione e attacco di Swieniewicz e la difesa della rivelazione
Arcangeli.
Ribaltato così l'equilibrio che per tutta la stagione regolare aveva visto il Bergamo prevalere e chiudere al primo posto, con il Perugina alle spalle. La squadra di Gianni Caprara (in partenza) si consola con la strepitosa vittoria in Champions' League.
Onofrio Bruno

Finale scudetto. Findomestic Cup - Finale Gara 4
Despar Perugia - Radio 105 Foppapedretti Bergamo 3-1 (26-24, 23-25 25-15 25-17)
Scudetto: Despar Perugia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie