Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 10:57

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

 
L'APPUNTAMENTO
Circolo della Vela Bari, i primi 90 annidomani la grande festa con l'open day

Circolo della Vela Bari, i primi 90 anni
domani la grande festa con l'open day

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 

Pallamano/A1 Uomini - Conversano rimonta

Battuto in casa - punteggio finale 31-28 - il temuto Merano, grazie alle prodezze del giovane Denis Rutenka. Così la squadra pugliese rientra a pieno titolo nella lotta per i playoff • Nella A1 Donne Conversano "ko" anche in Sicilia: in venti partite ha subìto 20 sconfitte
CONVERSANO-MERANO 31-28 (18-13)
• Conversano: Fovio, Calvo, Montalto 7, Fantasia, Fusina 8, Di Maggio 1, N. D'Alessandro 5, Radtchenko 1, Rutenka 2, Medic 7, Napoleone, F. D'Alessandro. All.: Corcione.
• Merano: Niedervieser, Menini, Uncanin 4, Giuliani, Larcher 2, Gerstgrasser 1, Gufler 3, Kovacevic 8, Popov 3, Zubac 1, Ognjenovic 6, Lang, Mach, Santer. All.: Prantenr.
• ARBITRI: Alperan e Scevola.
• NOTE: 1500 spettatori; rigori: Conversano 6/7, Merano 3/3; esclusioni per 2' C. 5, M. 6.

CONVERSANO (Bari) - La vittoria del cuore. Il Conversano si aggiudica la battaglia del San Giacomo superando per 31-28 la capolista del girone di poule-scudetto Merano al termine di un match difficile e duro. Il giovane Denis Rutenka, che nei minuti decisivi va a difendere soffrendo su due giganti come Kovacevic e Zubac, nonostante l'infortunio alla mano sinistra (si teme una frattura), è l'icona del match che il Conversano ha vinto con il cuore, battendo le avversità (assenti Niazhura, Tarafino e Serhijevic), superando con forza e determinazione gli altoatesini e riaprendo i giochi per la qualificazione ai playoff. Partenza lanciata per i pugliesi: 4-1 al 7' (palombella di Medic a Niedervieser su rigore); 11-4 al 16'; 13-8 al 21'. Il capolavoro arriva nel finale di frazione, con Montalto che realizza 2 reti nonostante la doppia inferiorità numerica. Nella ripresa, il tecnico del Merano Prantner schiera a turno Ognjenovic, Larcher e Gerstgrasser sul play Radtchenko. L'attacco pugliese ne risente. Al 20' con Ognjenovic il Merano si porta a -1 (27-26). Il finale è tutto dei pugliesi che grazie a due miracoli del portiere Fovio su Uncanin e Zubac e alle reti di Fusina, Medic e Montalto si aggiudicano il match e rientrano a pieno titolo nella lotta per i playoff.
Antonio Galizia

Gli altri risultati della "poule" scudetto
• Trieste - Prato 35-20
• Rubiera - Bologna 23-23

La classifica
• Trieste 13
• Rubiera e Merano 12
• Conversano 9
• Bologna 8
• Prato 6

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400