Domenica 17 Febbraio 2019 | 12:20

NEWS DALLA SEZIONE

Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
CANOTTAGGIO
Montrone, il trono del "Gladiatore"Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

Montrone, il trono del "Gladiatore"
Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

 
Sport
Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
80-70
Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

 
Al San Nicola
Bari in campo contro Marsala per cancellare la sconfitta Turris

Bari dopo la sconfitta Turris torna in sella: batte Marsala 3-1
Rivedi la diretta

 
Tennis
FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

 
La competizione
Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

 
Dopo i supplementari
Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

 
Contro Francavilla
Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

 
Nel Foggiano
Giro d'Italia, S.Giovanni Rotondo la tappa più a sud

Giro d'Italia, S.Giovanni Rotondo la tappa più a sud

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
FoggiaNella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
TarantoLe dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

Calcio/Serie B - Il Bari batte la Triestina 2-0

E' stata premiata da una bella vittoria la condotta tutta grinta e determinazione del Bari: le reti nella ripresa di Goretti ed il pallonetto di La Vista hanno sancito il meritato successo dei pugliesi fondamentale in chiave salvezza
Calcio: Bari - Triestina Bari batte Triestina 2-0 (0-0)

Bari (3-5-2): Gillet, Doudou, Sibilano, Micolucci, La Vista, Goretti, Carrus, Rajcic (9' st Anaclerio L.), Bellavista, Dionigi (38' st Von Schwedler), Santoruvo (49' st Lipatin). (22 Di Bitonto, 5 Bianconi, 2 Candrina, 10 Pagana). All.: Carboni.

Triestina (4-4-2): Campagnolo, Bruni, Pianu, Pecorari, Macellari, Munari (21' st Rigoni), Briano (33' st Princivalli), Parola, Baù (26' st Trulli), Moscardelli, Godeas. (1 Agazzi, 33 Tarantino, 16 Esposito, 8 Galloppa). All.: Tesser.

Arbitro: Bergonzi di Genova Reti: 13' st Goretti, 48' La Vista Angoli: 9-3.
Recupero: 2' e 4'.
Ammoniti: Rajcic, Micolucci, Carrus, Bruni e Pianu per gioco falloso.

BARI - E' stata premiata da una bella vittoria per 2-0 contro la Triestina la condotta tutta grinta e determinazione del Bari: le reti nella ripresa di Goretti (un potente siluro da 30 metri nel sette) ed il pallonetto di La Vista nel recupero, hanno sancito il meritato successo dei pugliesi contro avversari apparsi troppo remissivi.
Nei primi minuti è il Bari a mostrare maggiore iniziativa, grazie al modulo più offensivo schierato da Carboni, che ha schierato solo tre difensori per aver un centrocampo rinforzato da Bellavista a sinistra, con Rajcic e Goretti nella zona centrale e Carrus in appoggio alle punte. Per i primi 30' la Triestina ha subito la supremazia territoriale del Bari, contrastando le offensive degli avversari con una difesa attenta e lanci lunghi per Godeas e Moscardelli. Il Bari, pur animato da buoni propositi, è andato al tiro in 45' solo con Goretti (punizione al 2'), Carrus (diagonale sbilenco da buona posizione) e Dionigi (girata alta sulla traversa). La Triestina si è resa pericolosa solo nel finale con una percussione di Godeas, ma Gillet, in uscita, ha neutralizzato la sua conclusione.
Nella ripresa il Bari in avvio ha mostrato ancora maggiore agonismo e grinta, ma sono stati i giuliani a costruire la migliore occasione con Baù, che ha calciato su un difensore a pochi metri dalla porta. Carboni ha scelto di inserire la terza punta (Luigi Anaclerio) per aumentare il potenziale offensivo e dopo 3' Goretti, con una conclusione da 30 metri, ha portato i pugliesi in vantaggio. La reazione della Triestina è stata ben controllata dai padroni di casa e così, nonostante gli ingressi in campo di Rigoni e Trulli, le migliori occasioni da rete sono state costruite dal Bari. La rete di la Vista in pieno recupero ha risparmiato ai tifosi baresi un finale al cardiopalma, consentendo a Bellavista e compagni di festeggiare una vittoria fondamentale in chiave salvezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400