Domenica 20 Gennaio 2019 | 23:10

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

 
L'APPUNTAMENTO
Circolo della Vela Bari, i primi 90 annidomani la grande festa con l'open day

Circolo della Vela Bari, i primi 90 anni
domani la grande festa con l'open day

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 

Calcio - Pugliese squalificato fino al 2008

Mario Damiani del Real Altamura (campionato di Eccellenza pugliese) è stato squalificato per tre anni per aver sferrato un pugno all'arbitro nel dopo partita di domenica
BARI - Un calciatore del Real Altamura (campionato di Eccellenza pugliese) è stato squalificato per tre anni, fino al 10 marzo 2008, per aver sferrato un pugno all'arbitro nel dopo partita di una gara giocata domenica. E' la severissima sanzione comminata dal giudice sportivo del Comitato regionale della Puglia della Lega Nazionale dilettanti a Mario Damiani che, stando al referto, ha colpito l'arbitro con un pugno sulla fronte «procurandogli dolore per circa 30 minuti», al termine della gara Real Altamura-Fasano conclusa sullo 0-0.
Il calciatore ha colpito il direttore di gara nello spogliatoio.
Il campo del Real Altamura, già diffidato, è stato inoltre squalificato per due giornate da giocare a porte chiuse per ripetuti lanci di petardi ed oggetti pericolosi in campo. Per questi atti di teppismo due giovani tifosi incensurati di Altamura di 18 e 21 anni sono stati arrestati dopo l'incontro dai carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400