Sabato 25 Maggio 2019 | 18:57

NEWS DALLA SEZIONE

TRIATHLON
Proposte di matrimonio e atleti specialiPolignano promuove il CalaPonte Triweek

Proposte di matrimonio e atleti speciali
Polignano promuove il CalaPonte Triweek

 
Ciclismo
Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

 
Sport
Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

 
Sport
Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

 
L'intervista
Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

 
BASKET
Jr Nba League a Bari vinconoi Minnesota Timberwolves

Jr Nba League a Bari vincono
i Minnesota Timberwolves

 
ORIENTEERING
Bari, tra i vicoli della città vecchiai ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

Bari, tra i vicoli della città vecchia
i ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

 
Calcio
Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

 
Basket
Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

 
Calcio
Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

 
L'intervista doppia
La coppia del tennis Fognini-Pennetta si racconta: «lui è timido, lei lo capisce»

La coppia Fognini-Pennetta si racconta: «lui timido, lei lo capisce»

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
TarantoDai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Calcio / Serie B - Verona ko al S. Nicola

Il Bari con l'attaccante Dionigi batte gli scaligeri 1-0 al 25° minuto del primo tempo. In questa 27ª giornata del campionato il Torino batte in casa il Crotone e nella classifica con 47 punti si piazza al 2° posto, dietro la capolista Genoa • Tutti i risultati della giornata
BARI-VERONA 1-0 (1-0)

• Bari (3-4-1-2): Gillet, Brioschi , Sibilano, Bellavista, Scaglia, Gazzi, Rajcic (17' st Micolucci), La Vista (43' Anaclerio L.), Carrus, Santoruvo, Dionigi (34' st Romanelli), (22 Di Bitonto, 27 Doudou, 5 Bianconi, 3 Anaclerio M.). Allenatore: Carboni.

• Verona (4-3-3): Pegolo, Cassani, Angan (31' st Gervasoni), Biasi, Dossena, Soligo, Pizzinat, Mancinelli, Rosina, Bogdani, Iunco (18' st Papa Wiago). (20 Vanstrattan, 13 Turati, 8 Doardo, 15 Briglia, 23 Iachemet). Allenatore: Ficcadenti
• Arbitro: Rizzoli di Bologna.
• Rete: nel pt al 25' Dionigi.
• Angoli: 4-1 per il Verona.
• Recupero: 0', 4'
• Espulso: al 29' st Pizzinat per doppia ammonizione. Ammoniti: Dionigi e Biasi per reciproche scorrettezze, Pizzinat, Brioschi e Cassani per gioco falloso.
• Spettatori: 4.805, (paganti 1.293, miniabbonati 1.245, abbonati 2.267), incasso totale 30.360,66 euro.

- Vittoria di misura ma preziosissima per il Bari di Carboni che inanella un'altro risultato positivo dimostrando una netta ripresa. Ancora una volta è Dionigi a consegnare i tre punti ai pugliesi: sua la rete al 25', veneti però in dieci uomini dal 29' del secondo tempo (espulso lo svizzero, ex di turno, Pizzinat).
Vittoria numero quattordici (su ventisette incontri) per il Torino di Ezio Rossi che vince di misura al «Delle Alpi» il confronto interno contro il Crotone e si conferma al secondo posto alle spalle della capolista Genoa. Dopo un giro d'orologio i granata passavano in vantaggio con Conticchio, risultato che non mutava più. Due però le espulsioni, una per parte: al 44' «rosso» per Porchia, al quarto minuto di recupero Vailatti per i locali guadagnava anzitempo le docce. L'Empoli è ancora terzo al termine del deludente pareggio interno, a reti inviolate, con il Piacenza.
Ancora un risultato positivo invece per il Treviso di Bepi Pillon. La squadra veneta supera 2-0 la Triestina e si porta al quarto posto. Al 43' Reginaldo si conferma ancora goleador e porta in vantaggio i locali, al 38' della ripresa la squadra ospite di Tesser in dieci uomini per l'espulsione di Galloppa. Al terzo minuto di recupero Barreto chiudeva il conto.
Il Catania espugna il campo dell'Ascoli. La squadra siciliana di sonetti vince 2-1: marchigiani in vantaggio con una autorete di Bianco al 36', nella ripresa, al 18', il pareggio degli etnei con un rigore trasformato dal brasiliano Jeda. A due minuti dallo scadere la rete decisiva di Serafini.
Il Cesena non va oltre l'1-1 al «Manuzzi» contro il Venezia. Al 44' Confalone (settima rete) portava in vantaggio i romagnoli, al 9' della seconda frazione di gioco Allegretti per i lagunari di Glerean. Successo esterno con identico punteggio anche per la Ternana. Gli umbri superano l'Arezzo grazie ad un gol di Salgado al secondo minuto di recupero. In precedenza Max Vieri aveva portato in vantaggio la squadra ospite al minuto 18, pareggio di Gentile per i toscani al 9' della ripresa. Il Catanzaro è ormai in caduta libera. La formazione giallorossa di Bolchi (secondo sconfitta consecutiva per il nuovo allenatore) cede 1-0 al «Ceravolo» contro l'Albinoleffe. Per i lombardi il match-winner è Araboni (sesto centro stagionale). Venerdì scorso Modena e Pescara hanno concluso l'anticipo a reti inviolate. Domani al «Curi» la Salernitana di Gregucci farà visita al Perugia (ore 20,45).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400