Giovedì 23 Gennaio 2020 | 03:06

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Pallavolo - L'Altamura si rilancia

In A2 femminile, impresa della Lines Tradeco in Sicilia sul campo dell'Aragona. Le baresi (esordio ufficiale del tecnico Marasciulo) s'impongono 1-3 nel posticipo della quinta giornata di ritorno e tornano in corsa per i play-off
GELATI GELMA SEAP ARAGONA - LINES TRADECO ALTAMURA 1-3 (13-25, 25-17,
21-25, 23-25)

GELATI GELMA SEAP ARAGONA: Boteva 15, Maser 9, Pilota (libero), Musti De Gennaro 5, Zanotti 10, Swiderek 2, Nagy 28. All. Giribaldi.
LINES TRADECO ALTAMURA: Pellecchia 10, Stabile (libero), Bottiglione, Roll 13, Capuano 19, Romanò 14, Rocca 3, De Moraes 5. All. Marasciulo. ARBITRI: Bertogna e Puecher.


La Lines Tradeco Altamura è di nuovo in corsa per i play-off promozione. La formazione barese torna vittoriosa dalla trasferta siciliana di Favara, sul campo della Gelma Seap Aragona nel posticipo televisivo (diretta su Rai Sport Sat) della 5ª giornata di ritorno. L'Altamura ha vinto l'incontro per 1-3 (13-25, 25-17, 21-25, 23-25) approfittando del periodo negativo delle siciliane che incassano la terza sconfitta consecutiva. Una vittoria importante per l'Altamura, guidata da Marasciulo (al suo esordio ufficiale in panchina), per riprendere la marcia play-off. Ai play-off accedono le squadre classificate dal 2° al 5° posto. L'Altamura è ora 7ª, a -2 dalla quinta. La Lines Tradeco si libera inoltre del tabù-Aragona: negli ultimi 3 incontri disputati in campionato, l'anno scorso e all'andata, le siciliane avevano sempre vinto al tie-break. Un'altra nota positiva è il rientro della brasiliana Andrea De Moraes, reduce da un infortunio alla spalla (ancora non del tutto smaltito) e reintegrata nella rosa. Entrata dal secondo set, non è stata molto impiegata perché ancora a mezzo servizio. Miglior realizzatrice del match è stata Nagy (28 p.). Una gara ben giocata dall'Altamura. Un brivido nel finale. L'Altamura, in vantaggio per 1-2 d 20-24, rischia la rimonta. L'Aragona arriva fino al 23-24 poi sbaglia la battuta e dà la vittoria all'Altamura.
Onofrio Bruno

Classifica: Rebecchi Rivergaro 43; Megius Volley Padova 41; Original Marines Arzano 40; Fornarina Civitanova 33; Gelati Gelma Seap Aragona 32; Di Meglio Brums Busto Arsizio 31; Lines Tradeco Altamura 30; Burro Virgilio Curtatone 29; Bbc Toyota FS Matera 27; Pema Corplast Corridonia, Firenze 22; Nuova S.Giorgio Sassuolo 20; Cavazzale, Pre Camp Collecchio 17; Castelfidardo 16. NOTA. 1 partita in meno: Arzano, Civitanova, Matera, Castelfidardo, Sassuolo.

Prossimo turno (20/02/2005 - ore 17.30) Rebecchi Rivergaro-Castelfidardo (anticipo 19/2/2005, ore 20.30); Original Marines Arzano-Bbc Toyota F.S. Matera (anticipo 19/2/2005 ore 20.30); Gelati Gelma Seap Aragona-Zazzeri Figurella Firenze; Burro Virgilio Curtatone-Nuova S.Giorgio Sassuolo; Lines Tradeco Altamura- Caoduro Volley Cavazzale; Pema Corplast Corridonia-Di Meglio Brums Busto Arsizio; Padova-Fornarina Civitanova.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie