Giovedì 17 Gennaio 2019 | 20:58

NEWS DALLA SEZIONE

Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 
Sport
Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

 
Serie A
Basket, il Brindisi perde contro il Cremona: 80-86

Basket, il Brindisi perde contro il Cremona: 80-86

 
SERIE D
Bari calcio, Natale in famiglia per i biancorossi: si riprende il 31

Bari calcio, Natale in famiglia per i biancorossi: si riprende il 31

 

i più visti della sezione

Pallavolo/A1 maschile - Gioia e Taranto, luce spenta

Le due pugliesi del massimo campionato a secco: Treviso-Taranto 3-0; Gioia-Latina 0-3. Per i baresi si affievoliscono le speranze. In A2 esulta il Taviano: vittoria nello scontro diretto di Isernia (1-3) • Pallavolo/A1 femminile - Santeramo, ko a Chieri
Il massimo campionato è ancora avaro per le due pugliesi. Anche nella seconda di ritorno continua la carestia dei risultati: Treviso-Taranto 3-0; Gioia-Latina 0-3. La domenica è risollevata dal Taviano in A2: vittoria nello scontro diretto di Isernia (1-3).
IN A1 - La serie A1 parla pugliese, ma... al contrario. Prisma Taranto e Teleunit Gioia del Colle sono rispettivamente penultimo (ma nient'affatto spacciato) e ultimo (in situazione disperata). E sul campo continuano a non raccogliere. La formula prevede due retrocessioni. Fortunatamente il campionato è ancora lungo.
Inspiegabile crisi di risultati per gli jonici che incassano il 5° ko di fila: Sisley Treviso-Prisma Taranto 3-0 (25-16, 25-21, 25-22). Stavolta Di Pinto non riesce a confermarsi bestia nera dei campioni d'Italia (ci era riuscito all'andata, 3-2 a Taranto, e due volte l'anno scorso alla guida dell'allora Telephonica Gioia del Colle). Non c'è stata partita contro Fei e compagni. Stupisce il digiuno offensivo: nonostante le buone percentuali di Hernandez nessuno nel Taranto è andato in doppia cifra. E non è la prima volta. Delude Cuminetti, giocatore che avrebbe dovuto fare la differenza. Ma nel complesso è l'orchestra a lasciar desiderare.
Non commentabile la 14.esima sconfitta (su 15 gare) della Teleunit. La svolta non arriva, nemmeno la scossa del cambio allenatore fa effetto. E così Gioia del Colle-Acqua&Sapone Icom Latina finisce 0-3 (27-29, 21-25, 30-32). Non che il Gioia non abbia lottato. Anzi. Sia nel primo che nel terzo set ha molto da recriminare per non essere riuscito a capitalizzare le rimonte. E' una sconfitta pesante. Sia perché non c'è luce fuori dal tunnel. Sia perché il ko è maturato contro un potenziale concorrente per la salvezza. Il Latina di Biribanti ringrazia: sei punti conquistati in Puglia sono un tesoro su cui Taranto e Gioia dovrebbero seriamente riflettere. Nel pubblico gioiese c'è rassegnazione: non bastano le frasi di circostanza di società e squadra che annunciano che lotteranno sino alla fine.
IN A2 - Meno male che in A2 il Salento d'amare Taviano è in un gran momento da quando Dagioni ha assunto il comando delle operazioni. Vale doppio, nella 3.a di ritorno, la vittoria ad Isernia per 1-3 (28-30; 25-22; 16-25; 17-25) contro una diretta concorrente, facendo il bis della vittoria contro il Samia Schio. Primo set conquistato al rush finale. I molisani, non domi, agguantano la parità. Poi il Taviano fa l'uno-due vincente nonostante un risentimento al ginocchio per il regista Paolucci. «Abbiamo disputato davvero un buon incontro - commenta a fine gara il d.s. Mattei - perché siamo riusciti ad imporre il nostro gioco per gran parte del match. Ne è venuta fuori una vittoria meritata e tre punti importanti per il proseguo della stagione». Il brasiliano Axé miglior realizzatore (22 punti). Grazie alla vittoria il Taviano distanzia l'Isernia e scavalca il Crema. Proprio i forti marchigiani saranno i prossimi avversari dei ragazzi della città dei fiori, costretti tra sette giorni alla seconda trasferta consecutiva. Da segnalare infine che i giallorossi vanno a punti da 7 gare di fila, con ben 14 punti all'attivo, frutto di 4 vittorie e 3 sconfitte, tutte al tie-break. Il bottino delle 11 gare della cura Dagioni sale a complessivi 20 punti. E in totale il Taviano ne ha 22! Una trasformazione rispetto alla gestione-Cardona.
Onofrio Bruno

TREVISO-TARANTO 3-0 (25-16, 25-21, 25-22)

SISLEY TREVISO: De Togni, Fei 16, Vermiglio, Papi 12, Farina (L), Endres 8, Cisolla 14, Gravina 6. Non entrati Kovacevic, Gaspar, Barbaro, Casoli. All. Bagnoli Daniele.
PRISMA TARANTO: Herpe 9, Fenili (L), Zapletal, Giosa, Cantagalli 8, Giombini 6, Cuminetti 6, Hernandez 7, Giretto 2. Non entrati Bakumovski, Oliveri.
All. Di Pinto Vincenzo.
ARBITRI: Matteo Cipolla, Ennio Madonia.
NOTE: Spettatori 1200, incasso 2900, durata set: 19', 23', 24'; tot: 66'. Sisley Treviso: battute sbagliate 13, vincenti 2, ricezione positiva 79% (perfetta 52%), attacco 65%, muri 10, errori 6. Prisma Taranto: battute sbagliate 13, vincenti 3, ricezione positiva 87% (perfetta 55%), attacco 43%, muri 3, errori 6.

GIOIA DEL COLLE-LATINA 0-3 (27-29, 21-25, 30-32)

TELEUNIT GIOIA DEL COLLE: Pascual 9, Laurila, Tomalino 3, Psarras 3, Olteanu 5, Divis 16, De Marco, Barbone 5, Toaldo 5, Gallotta 11, Bari (L), Nuzzo. All. Lorizio Giuseppe.
ACQUA & SAPONE ICOM LATINA: Torre 4, Molteni 15, Fortunato 9, Mari (L), Grbic 7, Biribanti 17, Henrique 12.Non entrati Iurisci, Mitrovic, Serafini, Cipollari, Bjelica. All. Santilli Roberto.
ARBITRI: Vittorio Sampaolo, Fabrizio Pasquali.
NOTE: Spettatori 1200, incasso 14000, durata set: 35', 22', 32'; tot: 89'. Teleunit Gioia Del Colle: battute sbagliate 11, vincenti 4, ricezione positiva 81% (perfetta 71%), attacco 49%, muri 4, errori 11. Acqua & Sapone Icom Latina: battute sbagliate 12, vincenti 2, ricezione positiva 80% (perfetta 64%), attacco 55%, muri 8, errori 9.

A1 MASCHILE - 15ª GIORNATA

Itas Diatec Trentino - Callipo Vibo Valentia 3-1 (25-23, 19-25, 25-18, 25-12)
Daytona Modena - RPA-LuigiBacchi.it Perugia 0-3 (22-25, 20-25, 17-25)
Teleunit Gioia del Colle - Acqua&Sapone Icom Latina 0-3 (27-29, 21-25, 30-32)
Copra Piacenza - Marmi Lanza Verona 3-0 (25-18, 25-23, 25-23)
Sisley Treviso - Prisma Taranto 3-0 (25-16, 25-21, 25-22)
Lube Banca Marche Macerata - Edilbasso Partner Padova 3-0 (25-15, 25-20, 27-25)
Lannutti Cuneo - Paradiso Montichiari (17/1 - ore 20:15)

CLASSIFICA: Copra Piacenza 37 punti; Sisley Treviso 35; Lube Banca Marche Macerata 31; Itas Diatec Trentino 28; RPA-LuigiBacchi.it Perugia 26; Edilbasso & Partner Padova 24; Marmi Lanza Verona 23; Brebanca Lannutti Cuneo, Callipo Vibo Valentia 22; Acqua&Sapone Icom Latina, Daytona Modena 17; Acqua Paradiso Montichiari 13; Prisma Taranto 12; Teleunit Gioia del Colle 5.
Brebanca Lannutti Cuneo e Acqua Paradiso Montichiari una gara in meno.

PROSSIMO TURNO - 23/01 - ore 18

Lube Banca Marche Macerata-Teleunit Gioia del Colle
Itas Diatec Trentino-Daytona Modena (24/1 - Ore 20:15)
Callipo Vibo Valentia-Copra Piacenza (18:15 Diretta SKY 2)
Edilbasso & Partner Padova-Brebanca Lannutti Cuneo
Acqua Paradiso Montichiari-Sisley Treviso
Acqua&Sapone Icom Latina-Marmi Lanza Verona
RPA-LuigiBacchi.it Perugia-Prisma Taranto

A2 MASCHILE - 18ª GIORNATA

Ermolli Castelnuovo - Terra Sarda Cagliari 0-3 (22-25, 19-25, 20-25)
Isernia Volley - Salento d'amare Taviano 1-3 (28-30, 25-22, 16-25, 17-25)
Premier Hotels Reima Crema - Esse-Ti Carilo Loreto 1-3 (23-25, 25-21, 20-25, 22-25)
Samia Schio - Volley Città di Corigliano 3-1 (25-21, 25-18, 23-25, 25-23)
Videx RoyalPat Grottazzolina - Bassano Volley 3-1 (25-13, 25-23, 24-26, 32-30)
Sira Cucine Ancona - Sudtirol AltoAdige Bolzano 1-3 (21-25, 27-29, 25-23, 23-25)
Allegrini Bergamo - Carife Ferrara 3-1 (25-17, 25-20, 21-25, 25-23)
Codyeco S.Croce - Conad Forlì 3-2 (22-25, 28-30, 25-19, 25-11, 15-11)

CLASSIFICA: Codyeco S.Croce, Terra Sarda Cagliari 41 punti; Esse-Ti Carilo Loreto 39; Bassano Volley 31; Sudtirol Alto Adige Bolzano 30; Videx RoyalPat Grottazzolina 29; Volley Città di Corigliano 28; Sira Cucine Ancona 27; Carife Ferrara 26; Samia Schio 25; Ermolli Castelnuovo 24; Allegrini Bergamo 23; Salento d'amare Taviano 22; Premier Hotels Reima Crema 21; Isernia Volley 18; Conad Forlì 7.

PROSSIMO TURNO - 23/01 - Ore 18
Premier Hotels Reima Crema-Samia Schio
Terra Sarda Cagliari-Sira Cucine Ancona
Bassano Volley-Sudtirol AltoAdige Bolzano
Carife Ferrara-Isernia Volley
Esse-Ti Carilo Loreto-Salento d'amare Taviano
Conad Forlì-Allegrini Bergamo (22/1 - Ore 20:30)
Ermolli Castelnuovo-Videx RoyalPat Grottazzolina
Volley Città di Corigliano-Codyeco S.Croce

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400