Martedì 22 Gennaio 2019 | 04:46

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

 
L'APPUNTAMENTO
Circolo della Vela Bari, i primi 90 annidomani la grande festa con l'open day

Circolo della Vela Bari, i primi 90 anni
domani la grande festa con l'open day

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 

Pallavolo maschile - Un punto al Taviano

È cominciato il girone di ritorno della serie A2 Tim: i leccesi battuti al tie-break nelle Marche, contro il Grottazzolina, dopo aver rimontato due set. Ora sono penultimi nella classifica. Nella serie A1 maschile a Taranto dalla Grecia arriva il ceco Petr Zapletal, 30 anni, capitano della sua Nazionale
Dopo il lungo break natalizio è ripartito il campionato di serie A2 Tim con la prima giornata di ritorno. Ricomincia con un punto il "Salento d'amare Taviano" che contro il Grottazzolina ha sfiorato l'impresa al tie-break dopo aver rimontato due set.
Una trasferta ostica alla quale il Taviano si è presentato reduce da
tre sconfitte di fila che l'hanno ricacciato al penultimo posto. Il
tecnico Dagioni ha dovuto fare a meno di Ptak (infortunato; per lui
sono scampoli di partita) sostituendolo con Cosi. È finita al tie-
break dopo un'appassionante altalena (25-23, 25-22, 20-25, 19-25, 19-17).
I marchigiani sono andati avanti di due set. Il Taviano è riuscito a rimontare e pareggiare. Appassionante il quinto set che si è concluso ai vantaggi (19-17) in un'altalena di match point da una parte e dall'altra. Nel quinto e decisivo set infatti i salentini concedono i primi break (3-1, 5-3), poi firmano aggancio e sorpasso (5-6). Al cambio di campo il Taviano allunga ancora (7-11, 8-12), prima del ribaltone marchigiano. Un break di 5-0, difatti, riporta avanti Spada e soci (13-12). Pecorari annulla la prima palla match e propizia al servizio il nuovo vantaggio leccese (14-15) ottenuto da Lavorato. Lo stesso Pecorari, però, fallisce al servizio la prima palla match. Di palle match il Taviano ne conquista un'altra con un muro vincente ma Benito annulla (17-17). Le speranze si infrangono con due muri subiti dal brasiliano Axè (miglior realizzatore con 22 punti) che danno la vittoria al Grottazzolina.
Della sconfitta del Taviano hanno approfittato soprattutto Castelnuovo, Schio e Bergamo che hanno guadagnato altre lunghezze.
All'altro capo della classifica, in vetta, ha conquistato i gradi di capolista la Codyeco Santa Croce che ha approfittato dello stop casalingo del Cagliari.
Onofrio Bruno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400