Martedì 28 Gennaio 2020 | 17:30

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

 
FoggiaIl caso
San Severo, incendio ditta rifiuti, l'azienda: «Colpa di un dipendente? Si indaga»

San Severo, incendio ditta rifiuti, l'azienda: «Colpa di un dipendente? Si indaga»

 
BariProcesso Pandora
Mafia a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

Mafia ultimi 15 anni a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati.
Risarcito il Comune. La sentenza

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Pallamano - Conversano e Merano sempre leader

La prima giornata del girone di ritorno della prima fase del massimo campionato maschile inizia come si era chiusa l'andata. Due squadre, il Conversano nel girone A ed il Torggler Group Merano nel girone B, continuano a correre. Ad Ascoli i campioni d'Italia si impongono 35-23
ROMA - La prima giornata del girone di ritorno della prima fase del massimo campionato maschile inizia come si era chiusa l'andata. Due squadre, il Conversano nel girone A ed il Torggler Group Merano nel girone B, continuano a non conoscere sosta alla loro marcia spedita. Dietro c'è invece grande agonismo e spettacolo che diverte gli spettatori. Nel girone A il Conversano ha centrato la sesta vittoria consecutiva. Ad Ascoli i campioni d'Italia impongono come sempre i loro ritmi di gioco e chiudono la prima frazione avanti per 18-12. Ma la giovane compagine marchigiana non demorde e mostra ottimi spunti di pallamano. I pugliesi s'impongono, alla fine, per 35-23. A Bressanone, in una gara tiratissima e senza pause, i padroni di casa del Forst ed il Trieste impattano sul 30 -30 confermando di essere due squadre che fanno del bel gioco e del dinamismo due caratteristiche indissolubili. I padroni di casa del Forst Brixen avevano chiuso la prima frazione sul 18-15 ma il ritorno A Gaeta i padroni di casa, galvanizzati dalla prima vittoria conquistata sabato scorso, partono bene e schizzano in vantaggio, ma alla distanza il Bologna recupera e s'impone per 37 a 21 dimostrando un'ottima condizione di forma. Il Gaeta comunque non demerita e conferma quanto di buono già fatto in questa prima fase di campionato. Nella classifica Bologna e Trieste. Nel girone B, dopo il pareggio che aveva contraddistinto l'anticipo infrasettimanale tra L'Altecoen Enna e Gammadue Secchia Rubiera, il Torggler Group Merano colleziona il sesto successo in sei gare. Ma il successo in casa della sempre combattiva Clai Imola è stato quanto mai sofferto. Le due squadre hanno dato infatti vita ad una partita spumeggiante ed equilibrata. La differenza in una gara che poteva sorridere ad entrambi i contendenti l'ha fatta l'esperienza ed il piglio del Merano che si è aggiudicata per 24-23. L'Alpi Prato si conferma terza forza di questo girone superando, davanti ai suoi tifosi, la sempre insidiosa Sonepar Sassari Terra Sarda. I toscani, dopo aver chiuso in vantaggio 14-9 il primo tempo, controllano nella ripresa e chiudono sul 31-27.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie