Domenica 16 Giugno 2019 | 23:10

NEWS DALLA SEZIONE

Serie c
Crisi del Matera calcio, l'appello del Comune: «Salviamo la squadra»

Crisi del Matera calcio, l'appello del Comune: «Salviamo la squadra»

 
Serie A
Calcio a 5 femminile, la Salinis vince il match ball scudetto

Calcio a 5 femminile, la Salinis vince il match ball scudetto

 
L'evento
Sportivity, a Gravina lo sport è senza barriere

Sportivity, a Gravina lo sport è senza barriere

 
serie c
Calcio, il Potenza conferma allenatore Raffaele

Calcio, il Potenza conferma allenatore Raffaele

 
SERIE C
Quasi definita griglia partenzaIncertezza per Trapani e Bisceglie

Quasi definita griglia partenza
Incertezza per Trapani e Bisceglie

 
La gara
Red Bull Cliff diving, tutta Polignano con il naso all’insù

Red Bull Cliff diving, tutta Polignano con il naso all’insù

 
La curiosità
Gioia, ecco Camasta e Verna, coppia di maratoneti: una vita d’amore in corsa

Gioia, Camasta e Verna coppia di maratoneti: una vita d’amore in corsa

 
Sport
Junior NBA, sesto posto per la scuola Michelangelo di Bari nelle finali a Roma

Junior NBA, sesto posto per la scuola Michelangelo di Bari nelle finali a Roma

 
HOCKEY SU PISTA
Dopo la coppa Italia gli scudetti giovaniliGiovinazzo e Molfetta si colorano di tricolore

Dopo la coppa Italia gli scudetti giovanili
Giovinazzo e Molfetta si colorano di tricolore

 
AEROMODELLISMO
Inaugurata a Cassano pista di voloper le evoluzione acrobatiche

Inaugurata a Cassano pista di volo per le evoluzioni acrobatiche

 
CALCIO MERCATO
Galano, addio Foggia dopo play outIl Bari potrebbe fare un pensierino?

Galano, addio Foggia: il Bari potrebbe fare un pensierino?

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, due ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma
E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
BariIncidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
TarantoL'annuncio
Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

 
HomeSport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

 
MateraL'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
PotenzaLa richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 
FoggiaL'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
BatTragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 

i più letti

Volley/A1 maschile - Gioia del Colle rimane ultima

Nell'8ª giornata sconfitta in casa 0-3 da Marmi Lanza Verona. Tutti i risultati, la classifica e le partite in programma nel prossimo turno.
A1 femminile / 7ª giornata - La Siciliani Santeramo punita in casa 0-3 da Infotel Europa Systems Forlì: i risultati, la classifica ed il prossimo turno
GIOIA DEL COLLE-VERONA 0-3
(14-25, 23-25, 18-25)
• TELEUNIT GIOIA DEL COLLE: Pascual 5, Laurila, Tomalino 5, Psarras, Olteanu 4, Divis 10, Barbone 4, Toaldo, Gallotta 7, Bari (L), Nuzzo 1. Non entrati De Marco. All. Torchia Claudio.
• MARMI LANZA VERONA: Semenzato 8, Pes, Kral, Lo, Lasko 12, Nuti 1, Messana (L), Gato 15, Howard 8, Granvorka 12. Non entrati Rigatelli. All. Bagnoli Bruno.
• ARBITRI: Marcello Cammera, Pantaleo Coppola.
• NOTE: Spettatori 1500, incasso 18000, durata set: 18', 25', 23'; tot: 66'. Teleunit Gioia Del Colle: battute sbagliate 12, vincenti 1, ricezione positiva 81% (perfetta 56%), attacco 46%, muri 4, errori 7. Marmi Lanza Verona: battute sbagliate 14, vincenti 5, ricezione positiva 82% (perfetta 69%), attacco 64%, muri 10, errori 5.

- Se Macerata e Treviso possono chiudere l'ottava giornata del massimo campionato di volley ancora in testa alla classifica il merito va tutto alla freddezza con cui le due regine hanno affrontato i rispettivi tie-break. L'attenzione della domenica era incentrata soprattutto sulla Lube, su come avrebbe risposto sul campo alle direttive societarie, che in settimana avevano deposto coach Lozano per affidare le sorti della squadra a Berruto. Ritrovato Mastrangelo, Macerata batte al PalaFontescodella per 3-2 (25-19, 21-25, 21-25, 25-17, 15-19) la Brebanca Lannutti Cuneo di Anastasi, rimontando di prepotenza il doppio svantaggio. A rendere felice il debutto del nuovo tecnico biancorosso ci pensa Miljkovic, a referto con 20 punti contro i 17 di Bernardi ed i 14 di Dennis e Geric (il top-scorer, però, è tra i piemontesi, visto che Wijsmans chiude con 30 punti). Quasi in fotocopia la partita della Sisley al PalaCorvo di Catanzaro davanti alla matricola Tonno Callipo Vibo Valentia: anche Treviso deve rimontare due parziali prima di farla franca in un quinto set "drammatico" (31-29, 25-23, 23-25, 19-25, 23-25 lo score per i veneti in 2 ore e 17 minuti di gioco). A far la differenza, per i tricolori di Daniele Bagnoli, è il solito Fei, che mette a terra 28 punti, quattro in più di Cisolla (Papi ne fa 16).
In attesa di conoscere il risultato del posticipo di domani sera tra Rpa Perugia e Acqua&Sapone Icom Latina, la Copra Piacenza fa il suo dovere battendo per 3-1 (25-15, 23-25, 25-15, 27-25) la Prisma Taranto, trascinata dai 19 punti di Anderson e Marshall e dai 13 di Botti e Castellano. Torna a sorridere l'Itas Diatec Trento, che davanti al pubblico amico batte per 3-0 (25-18, 31-29, 34-32) l'Acqua Paradiso Montichiari, sfortunata nei due parziali persi ai vantaggi e trafitta dai 17 punti di Sartoretti e dai 13 di Heller. Interrompe un digiuno lungo ed "inquietante" la Daytona Modena, che al PalaPanini sconfigge per 3-1 (18-25, 25-22, 25-21, 25-23): a "salvare" la panchina di Velasco ci pensa soprattutto Schuil, autore di 25 punti (16 di Dante, 11 di Cozzi e Di Franco). Torna nei quartieri alti della graduatoria la Marmi Lanza Verona: la neopromossa veneta espugna con un perentorio 3-0 (25-14, 25-23, 25-18) l'impianto della Teleunit Gioia del Colle grazie ai 15 punti di Gato e ai 12 di Lasko e Granvorka.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE