Giovedì 17 Gennaio 2019 | 09:31

NEWS DALLA SEZIONE

Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 
Sport
Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

Basket, Brindisi passa a Trieste: finisce 71-92

 
Serie A
Basket, il Brindisi perde contro il Cremona: 80-86

Basket, il Brindisi perde contro il Cremona: 80-86

 
SERIE D
Bari calcio, Natale in famiglia per i biancorossi: si riprende il 31

Bari calcio, Natale in famiglia per i biancorossi: si riprende il 31

 

i più visti della sezione

Tre squalificati per un turno in serie A

Sono Esposito (Cagliari), Zoboli (Brescia) e Fontana (Fiorentina). In serie B tra gli 8 fermati c'è anche Guzman (Crotone). In serie C1, due turni di squalifica a Creanza del Martina. Ammenda di 500 euro al Foggia e in C2 di 800 euro al Potenza
MILANO - Tre gli squalificati in serie A dopo le gare della quinta giornata. Il giudice sportivo, Maurizio Laudi, ha inflitto un turno di squalifica ad Esposito (Cagliari, per lui anche un'ammenda di 1.500,00 euro), Zoboli (Brescia) e Fontana (Fiorentina). Punito con un'ammenda di 1.000,00 euro l'attaccante e capitano del Livorno, Cristiano Lucarelli. Tra le società inflitta ammende a Roma (10.000,00 euro), Inter (7.000,00), Fiorentina (4.000,00), Lecce (2.500,00),Lazio (2.000,00), Cagliari (2.250,00) e Reggina (1.500,00). Per quanto riguarda i dirigenti, il giudice sportivo ha inibito fino al 18 ottobre il dirigente accompagnatore del Brescia, Gianluca Nani «per aver utilizzato per tutta la gara (contro il Cagliari, ndr) un telefono cellulare per ricevere istruzioni che, poi, riferiva all'allenatore seduto in panchina».

In merito alle partite della settima giornata di serie B, squalificati 8 giocatori. Tutti per una giornata sono stati fermati Guzman (Crotone), Mancino (Ternana), Milito (Genoa), Beghetto (Piacenza), Coppola (Salernitana), Cristiano (Ascoli), Job (Pescara) e Migliaccio (Ternana). Il giudice ha inflitto ammende a Catania (7.500 euro), Empoli (2.000 euro) e Triestina (500 euro).

Il giudice sportivo, Giuseppe Quattrocchi, in merito alle partite della quinta giornata del campionato di serie C1 ha squalificato per 4 giornate Catinali (Teramo), per due gare Pittilino (Acireale), Agostini (Giulianova), Tambellini (Lucchese), Creanza (Martina), Bettini (Pisa) e per una Amore (Citadella), Finetti (Lanciano), Cagnale (Pisa), Spadavecchia (Sambenedettese), Dicecco (Chieti), Scartozzi (Giulianova), Bettini (Pisa), Vastola (Avellino). Tra gli allenatori ha squalificato per due giornate Cabrini (Pisa). Tra le società ha inflitto ammende a Teramo (5.000 euro), Napoli (4.000 euro), Reggiana (3.500 euro), Padova (3.000 euro), Pisa (1.700 euro), Sambenedettese (750 euro), Foggia (500 euro), Frosinone (350 euro), Spezia, Benevento (300 euro), Spal (150 euro).
In C2, squalificati per 2 giornate Marcuz (Ancona) e per una Biagi (Biellese), Servidei (Castel S.Pietro), Guida (Nocerina), Polani (Viterbo), Comandatore (Gela), TRavaglione (Gubbio), Battisti (Morro D'Oro), Alleruzzo (Pro Vasto), Prato (Tolentino), Perrulli (Viterbo), Migliozzi (Latina) e Barucca (Tolentino). Tra gli allenatori ha squalificato per una giornata Frosio (Ancona).
Tra le società ha inflitto ammende a Juve Stabia (1.750 euro), Forlì, Gela (1.500 euro), Potenza (800 euro), Cavese (750 euro), Ivrea (500 euro), Pro Vercelli (400 euro), Sudtirol, Igea Virtus (300 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400