Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 09:12

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

 
L'APPUNTAMENTO
Circolo della Vela Bari, i primi 90 annidomani la grande festa con l'open day

Circolo della Vela Bari, i primi 90 anni
domani la grande festa con l'open day

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 

Pallavolo - Di Pinto bestia nera di Treviso

In A1, il Prisma Taranto fa l'impresa contro i campioni d'Italia (3-2). Anche l'anno scorso Di Pinto vinse due volte contro i veneti. Momento- no per la Teleunit Gioia: i baresi battuti dal Latina (3-0). In A2 il Taviano non va (ko a Schio, 3-1). Coppa Italia donne: Altamura supera Matera
Il Taranto fa la prima impresa. Nel massimo campionato di pallavolo maschile la squadra jonica stende i campioni d'Italia della Sisley Treviso in un'appassionante gara finita al tie-break. Stentano ancora il Gioia del Colle, battuto nettamente a Latina, ed il Taviano (A2) battuto a Schio.
IN A1 - Di Pinto bestia nera del Treviso. E' una lettura appropriata: nelle ultime tre gare in A1 (due volte con il Gioia nella scorsa stagione e nell'esordio casalingo a Taranto) altrettante volte la squadra allenata dal "mago di Turi" ha messo ko la squadra che porta il cerchietto tricolore dello scudetto sulle maglie. E' stata una partita appassionante, a fasi alterne. In visibilio i 3000 del PalaMazzola, il nuovo parquet di gioco delle squadre tarantine. Tra i padroni di casa il regista Pinheiro serve a meraviglia i vari Hernandez (22 punti), Cuminetti (18) ed i centrali. Dall'altra parte ci sono pur sempre i mostri sacri. Un set per l'una, un set per l'altra. Fino al quinto set. Il cubano Hernandez firma un avvio imperioso (6-0; 8-2) che viene poi sapientemente portato in porta per la vittoria da due punti (3-2; 25-22, 14-25, 26-24, 21-25, 15-6). Al termine reciproco scambio di cortesie: Di Pinto dedica la vittoria al presidente Antonio Bongiovanni che ha riportato quest'estate il volley a Taranto. E il presidente ricambia: «Tutto merito di Di Pinto».
Poco da festeggiare invece in casa della Teleunit Gioia del Colle che abdica sul campo del Latina (3-0; 25-21, 25-19, 25-19). Nonostante le buone prove di Olteanu e Psarras, il Gioia si è infranto contro il muro del Latina. Mister Torchia spiega così: «Abbiamo fatto benino in ricezione, senza però riuscire a sfruttare a dovere questo miglioramento. Ci è mancata, in definitiva, l'abilità di mettere a terra le palle ben giocate. Esaminando la situazione si nota che manca ancora una perfetta intesa tra i palleggiatori, che ieri ho alternato in campo, e gli attaccanti. Sono molto fiducioso, comunque. La nostra parola d'ordine è lavorare tutti insieme per crescere e riuscire ad individuare un punto di riferimento che diventi il fulcro della nostra organizzazione in campo».
IN A2 - Non gira ancora a regime nemmeno la Salento d'amare Taviano che torna dal campo del Samia Schio a mani vuote (3-1; 25-22, 25-22, 19-25, 25-22), con le attenuanti delle assenze di Ptak, Olimpio e Patitucci. Bene Cosi, così così il brasiliano Axé Da Silva.
Onofrio Bruno

A1 MASCHILE - RISULTATI 2^ GIORNATA

Tonno Callipo Vibo Valentia - Itas Diatec Trentino 2-3 (25-22, 25-22, 22-25, 20-25, 12-15)
RPA Perugia - Daytona Modena 3-2 (25-22, 16-25, 25-21, 20-25, 15-11)
Acqua & Sapone Icom Latina - Teleunit Gioia del Colle 3-0 (25-21, 25- 19, 25-19)
Prisma Taranto - Sisley Treviso 3-2 (25-22, 14-25, 26-24, 21-25, 15-6)
Acqua Paradiso Montichiari - Brebanca Lannutti Cuneo 3-1 (25-22, 25-22, 18-25, 25-23)
Edilbasso&Partners Padova - Lube Banca Marche Macerata 3-0 (25-23, 25- 22, 25-22)
Marmi Lanza Verona - Copra Piacenza 3-1 (25-22, 25-21, 29-31, 25-17)

Classifica: Padova 6; Montichiari, Perugia, 5; Modena, Treviso 4; Cuneo, Latina, Macerata, Verona 3; Trentino, Taranto 2; Piacenza, Vibo 1; Gioia del Colle 0.

A1 MASCHILE - PROSSIMO TURNO (10/10 - ore 18): Gioia del Colle-Macerata; Modena-Trento; Piacenza-Vibo; Cuneo-Padova; Treviso-Montichiari (9/10), Verona-Latina, Taranto-Perugia (11/10 - diretta Sky 2)

A2 MASCHILE - RISULTATI 2^ GIORNATA

Castelnuovo - Volley Città di Corigliano 2-3 (25-21, 22-25, 25-18, 21-25, 14-16)
Conad Forlì - Esseti Carilo Loreto 0-3 (20-25, 21-25, 14-25)
Premier Hotels Reima Crema - Bassano Volley 3-1 (25-21, 24-26, 25-19, 25-23)
Terra Sarda Cagliari - Carife Ferrara 3-1 (25-18, 23-25, 25-16, 25-19)
Grottazzolina - Alto Adige Bolzano 3-0 (25-17, 25-23, 26-24)
Samia Schio Sport - Salento d'amare Taviano 3-1 (25-22, 25-22, 19-25, 25-22)
Allegrini Bergamo - Isernia Volley 3-0 (25-14, 25-16, 25-23)
Ancona - S. Croce 2-3 (17-25, 26-28, 25-21, 25-23, 11-15)

Classifica: Grottazzolina, Cagliari 6; Loreto, Schio 5; S. Croce, Bassano, Bergamo, Alto Adige, Crema 3; Corigliano, Ferrara, Castelnuovo 2; Forlì, Isernia 1; Taviano, Ancona 0.

A2 MASCHILE - PROSSIMO TURNO (10/10 - ore 18): Cagliari-Castelnuovo; Taviano-Isernia; Loreto-Crema (9/10); Corigliano- Schio; Bassano-Grottazzolina; Alto Adige Bolzano-Sira Ancona; Ferrara- Bergamo; Forlì-S.Croce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400