Martedì 22 Gennaio 2019 | 17:32

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

 
L'APPUNTAMENTO
Circolo della Vela Bari, i primi 90 annidomani la grande festa con l'open day

Circolo della Vela Bari, i primi 90 anni
domani la grande festa con l'open day

 
Serie B1 pallavolo
La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

La Pvg Bari cerca la quarta vittoria consecutiva

 
Aveva 49 anni
Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

Lutto nel mondo del calcio: morto Phil Masinga, ex del Bari

 
Ingaggiato
Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

Bari calcio, new entry nei biancorossi: arriva l'esterno Quagliata

 
Nel giorno dell'Epifania
La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

La Pvg Bari vince in trasferta contro l'Expert Volley Palmi

 
CICLOCROSS
Loconsolo

Capolavoro Puglia nella gara degli Allievi
Loconsolo (Eurobike) vince il Giro d'Italia

 
Calcio femminile
Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «In campo bestemmiavano»La replica: «Esagerata»

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

 
Serie D
Bari in campo col Messina al San Nicola Segui la diretta

Bari batte il Messina 2-0 e mantiene la vetta La diretta

 
Basket
Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

Brindisi ko con Avellino, ma resta la speranza Final Eight

 

Il posticipo Roma-Inter a Bertini

Designazioni in serie A: Collina torna in prima fascia, dirigerà Atalanta-Lazio. Udinese-Juventus a Farina, Milan-Reggina a Trefoloni
FIRENZE - Collina torna in prima fascia, dopo la discussa scelta dei designatori di mandarlo in B per tenerlo fresco in vista della Campions League. Il fischietto viareggino dirigerà Atalanta-Lazio. Due toscani, Trefoloni e Bertini, per le milanesi, Milan ed Inter, mentre Farina, uno che sta riguadagnando un certo spazio, si recherà ad Udine, dove sarà di scena la Juve.
Questa volta tocca ad un altro internazionale, De Santis, scendere in B, per dirigere Torino-Catania. «Tutti arbitri di spessore- commenta Paolo Bergamo » di una certa affidabilità e che ci fanno dormire sonni tranquilli, per partite così importanti». Pier Luigi Pairetto, arriva tutto di corsa a Coverciano dalla Bulgaria, dove ha operato come commissario di gara in coppa Uefa, per sovraintendere, in compagnia di Paolo Bergamo, al sorteggio della quinta giornata di A e B. Sorteggio che, dopo essere slittato dalle 11 alle 12, subisce un ulteriore ritardo, visto che i lavori hanno inizio alle 12,15. Dieci minuti e tutto è fatto, con le tre griglie pronte all'uso. Nonostante il ritardo, Pairetto, non può sottrarsi al fuoco incrociato delle domande. Al centro dell'attenzione le questioni di Dattilo, Pieri ed Ayroldi, che non fanno parte degli arbitri a disposizione per la giornata di campionato, dopo le roventi polemiche scatenate domenica dalle loro direzioni di gara, Dattilo in Udinese-Brescia, Pieri in Bologna-Roma e Ayroldi in Livorno-Atalanta. «Normale turno di rotazione- cerca di chiarire Pairetto » come si è verificato nelle passate settimane per i loro colleghi. Tengo a precisare che non si tratta di un provvedimento disciplinare. Non ci sono sospensioni in atto che riguardano né Dattilo, né Ayroldi, né Pieri».
Più chiaro di così, sta di fatto che i tre arbitri nel mirino della critica, guarderanno la domenica calcistica dal salotto di casa. «E' consuetudine, durante i nostri raduni - riprende Pairetti - discutere tra di noi il venerdì sera le situazioni positive e negative emerse dalle singole partite. Lo faremo anche in questa circostanza, anche perché ieri non lo abbiamo potuto fare, visto che sono arrivato da poco dalla Bulgaria. Valuteremo con attenzione e calma le direzioni delle partite di A e B. Eventuali provvedimenti riguarderebbero la prossima giornata di campionato e saranno resi noti al sorteggio in programma venerdì». La sensazione, emersa tra le sale dell'albergo di Coverciano, è che per Dattilo, Pieri ed Ayroldi, scatterà la sospensione. Non resta che attendere l'ufficialità.

Queste le terne arbitrali, più il quarto uomo, che dirigeranno le partite della 5ª giornata del campionato di calcio di serie A

Atalanta-Lazio: Collina di Viareggio (Pisacreta-Papi, Pieri).
Cagliari-Brescia: Saccani di Mantova (Di Mauro-Milardi, Brighi).
Chievo-Lecce: Messina di Bergamo (Farneti-Pirondini, Preschern).
Messina-Siena: Dondarini di Finale Emilia (Ceniccola-Cavuoti, Giannoccaro).
Milan-Reggina: Trefoloni di Siena (Calcagno-Saglietti, De Marco).
Palermo-Bologna: Racalbuto di Gallarate (Ayroldi S.-Conzut, Mazzoleni P.).
Parma-Fiorentina: Tombolini di Ancona (Puglisi-Maggiani, Bergonzi).
Roma-Inter: Bertini di Arezzo (Mitro-Stagnoli, Rizzoli).
Sampdoria-Livorno: Rosetti di Torino (Copelli-Alvino, Pantana).
Udinese-Juventus: Farina di Novi Ligure (Griselli-Baglioni, Ayroldi N.).

Queste le terne arbitrali complete, più il quarto uomo, per le partite della 5ª giornata del campionato di serie B.

Arezzo-Triestina: Tagliavento di Terni (Cuttica-Giachero, Russo).
Ascoli-Treviso: Nucini di Bergamo (Battaglia-Rubin, Stallone).
Bari-Albinoleffe: Squillace di Catanzaro (Stefani-Carrer, Gentile).
Catanzaro-Crotone: Banti di Livorno (Consolo-Giordano, Damato).
Cesena-Verona: Stefanini di Prato (Romagnoli-Pugiotto, Italiani).
Empoli-Salernitana: Romeo di Verona (Babini-Racanelli, Marrocco).
Modena-Ternana: Mazzoleni di Bergamo (Lanciani-Nicoletti, Di Fiore).
Perugia-Genoa: Girardi di San Donà di Piave (Contini-Ciccoianni, Lioce).
Torino-Catania: De Santis di Roma (Lion-Faverani, Bo).
Venezia-Pescara: Cruciani di Pesaro (D'Aguanno-Perazza, Bernardoni).
Vicenza-Piacenza: Cassarà di Palermo (Rossomando-Angrisani, Brunialti).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400