Martedì 19 Febbraio 2019 | 09:23

NEWS DALLA SEZIONE

Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
CANOTTAGGIO
Montrone, il trono del "Gladiatore"Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

Montrone, il trono del "Gladiatore"
Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

 
Sport
Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
80-70
Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

 
Al San Nicola
Bari in campo contro Marsala per cancellare la sconfitta Turris

Bari dopo la sconfitta Turris torna in sella: batte Marsala 3-1
Rivedi la diretta

 
Tennis
FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

 
La competizione
Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

 
Dopo i supplementari
Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

 
Contro Francavilla
Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

 
Nel Foggiano
Giro d'Italia, S.Giovanni Rotondo la tappa più a sud

Giro d'Italia, S.Giovanni Rotondo la tappa più a sud

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

 
HomeDopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
BariLa lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
MateraDopo la frana
Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

 
FoggiaLotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 

Motomondiale 125 - Vince Locatelli

Al Gran premio di Germania, ottavo appuntamento del Mondiale 2004, il centauro italiano ha completato i 27 giri del circuito del Sachsenring in 40'03"511. «La mia vittoria più bella». In classifica sempre primo Dovizioso
Motomondiale Germania, Locatelli HOHENSTEIN-ERNSTAHLL (Germania) - Successo di Roberto Locatelli su Aprilia nel Gran Premio di Germania di Motociclismo riservato alle 125, ottavo appuntamento del Mondiale 2004. Il centauro italiano, che ha completato i 27 giri del circuito del Sachsenring in 40'03"511, ha preceduto sul traguardo i due spagnoli Hector Barbera e Pablo Nieto, entrambi suoi compagni-rivali nel team Aprilia.
Quarta la Honda di Andrea Dovizioso, che è adesso leader della classifica generale con 138 punti complessivi davanti allo stesso Locatelli, giunto a quota 131, e a Barbera che ne conta 129. Ottava piazza in corsa per Mirko Giansanti e decima per Marco Simoncelli, ambedue sempre in sella a un'Aprilia.

Locatelli: «la gara più bella della mia vita»
«Non ho problemi a dirlo, è stata la gara più bella della mia vita». E' questo il primo commento di Roberto Locatelli dopo la vittoria nella classe 125 del Gp di Germania. «Ad un certo punto ero al dodicesimo posto, poi abbiamo visto che con il passare dei giri la moto migliorava; in partenza eravamo in terza fila ma come dico ai giornalisti, bisogna aspettare la domenica per vedere Locatelli, con i miei dieci anni di esperienza posso sempre recuperare. Con la vittoria di oggi - aggiunge il pilota dell'Aprilia - ho recuperato punti su Dovizioso ma bisogna aspettare dopo la pausa estiva».

«Alla fine non ho vinto, ma non sono contento perché pensavo che ci fosse ancora un giro da fare. Ho guadagnato punti preziosi per la classifica, si vince anche così», ha affermato Hector Barbera.
Insoddisfatto anche Andrea Dovizioso, per il suo quarto posto. «Ero un po' troppo distante ed ho voluto provare lo stesso, mi scoccia perché dal primo, secondo posto che avevo durante la gara sono arrivato quarto, in classifica sono sempre in testa ma basta ragionare un po' di più e avere un po' più di fortuna per andare meglio».

Ordine di arrivo della gara della classe 125 (27 giri per 99.117 km) del Gp di Germania del Motomondiale e classifiche:

1. Roberto Locatelli (Ita) Aprilia - 40:03.511
2. Hector Barbera (Spa) Aprilia - 40:03.676
3. Pablo Nieto (Spa) Aprilia - 40:04.217
4. Andrea Dovizioso (Ita) Honda - 40:04.226
5. Mika Kallio (Fin) KTM - 40:04.584
6. Jorge Lorenzo (Spa) Derbi - 40:04.687
7. Alvaro Bautista (Spa) Aprilia - 40:04.794
8. Mirko Giansanti (Ita) Aprilia - 40:04.970
9. Julian Simon (Spa) Honda - 40:13.147
10. Marco Simoncelli (Ita) Aprilia - 40:15.332

Classifiche mondiali: PILOTI
1. Dovizioso 138 punti
2. Locatelli 131
3. Barbera 129
4. Casey Stoner (Aus) KTM 104
5. Nieto 88
6. Giansanti 71
7. Lorenzo 68
8. Steve Jenkner (Ger) Aprilia 63
9. Simoncelli 59
10. Kallio 40

COSTRUTTORI
1. Aprilia 185
2. Honda 138
3. KTM 117
4. Derbi 68
5. Gilera 6
6. Malaguti 3.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400